direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Messaggio alla Comunità italiana dell’Ambasciatore d’Italia a Oslo Colella in occasione della Festa della Repubblica italiana

RETE DIPLOMATICA

 

OSLO – L’Ambasciatore d’Italia a Oslo Alberto Colella ha inviato un messaggio alla comunità italiana in occasione della Festa della Repubblica. “Il 2 giugno 2022 – esordisce l’Ambasciatore – festeggiamo, insieme, il 76esimo compleanno della Repubblica italiana. Questo appuntamento, l’ultimo della mia missione in Norvegia, rappresenta per me un giorno speciale, che affronto sempre con una certa emozione. La Festa nazionale ricorda la nascita della Repubblica italiana, che quest’anno compie 76 anni. Infatti il 2 giugno 1946, con alle spalle la violenza della Seconda guerra mondiale, si svolse il referendum istituzionale con cui i cittadini italiani, per la prima volta anche con il voto delle donne, scelsero la Repubblica come forma di Stato, votando per affermare il valore della libertà e della uguale dignità di ogni persona come base della nostra democrazia. Questa Festa, che significativamente celebriamo insieme, è la nostra Festa, la festa di tutti gli italiani in Patria e all’estero. La nostra – continua Colella – è una Repubblica fondata sugli ideali dell’unità del nostro popolo, sul lavoro, sui valori di democrazia e libertà, e sull’aspirazione alla pace e alla prosperità. Sono i pilastri fondamentali della nostra vita civile, validi ora come allora, su cui si fonda la nostra identità e si alimenta la nostra fiducia nel futuro. Fiducia nel futuro che deve essere riguadagnata investendo sui giovani e sull’occupazione, così duramente colpiti dalla crisi appena superata (quella della pandemia da Covid) e quella in corso della guerra in Ucraina”.“Quella di oggi – continua Colella – è anche un’occasione per ribadire l’importanza della nostra amicizia con la Norvegia, il paese che ci ospita. Lascio l’Ambasciata italiana in buona forma, i colleghi continueranno con determinazione la nostra attività a favore della nostra comunità, attualmente composta di oltre 9mila persone. Un’azione rivolta sempre al miglioramento della qualità dei servizi consolari prestati all’utenza, ma anche alla promozione della cultura e della lingua italiana, e della comunicazione. Desidero esprimere infine il mio apprezzamento per il lavoro delle varie istituzioni ed entità italiane che operano in Norvegia – la rete dei consoli onorari, il Comites, le associazioni sociali e culturali – nella certezza che il loro impegno e dinamismo saprà consolidarsi ulteriormente nel futuro”, ha concluso Colella. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform