direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Mci Genk: il 60° anniversario di fondazione con la Regina del Belgio

MISSIONI CATTOLICHE ITALIANE

(foto fonte Migrantes Online)  

GENK – Grande festa in occasione dell’anniversario della Missione Cattolica di Genk (Belgio). Un anniversario – il sessantesimo – che ricorda la costruzione del centro della comunità italiana voluta e costruita dai minatori italiani a Genk nei primi anni Sessanta. La Santa Messa è stata presieduta dal Vescovo della Diocesi di Hasselt, mons. Patrick Hoogmartens, alle presenza delle autorità civili e religiose. Presente ai festeggiamenti e alla Celebrazione Liturgica anche la Regina del Belgio, Paola Ruffo di Calabria che, accolta con grande emozione e lunghi applausi, ha seguito i festeggiamenti con grande emozione. Ad accoglierla all’ingresso c’era il Vescovo Patrick Hoomartens e il cappellano italiano e responsabile della Missione Don Gregorio Aiello, insieme a centinaia di persone. Durante la celebrazione non sono mancate le testimonianze di coloro che hanno visto nascere e crescere il centro della Missione Cattolica Italiana a Genk, tanti racconti e forti emozioni si sono susseguite. Come per esempio il ricordo della figlia dell’architetto che ha pensato di costruire la Chiesa a forma di Cuore. Il Vescovo durante l’omelia ha messo in risalto la bellezza e l’importanza della comunità italiana, come comunità viva, solare, ricca di fede e di tradizioni ricalcando soprattutto sulla gioia evangelizzatrice di questa comunità. Inaugurato e benedetto dal presule il polittico di icone realizzato per mano di Marco Soana e Giulia Bettinelli insieme alla Fondazione dell’associazione Madonnari Rodomonte Gonzaga che hanno voluto festeggiare i loro primi 10 anni della fondazione con tutta la comunità italiana.

La regina Paola al termine della messa ha espresso i suoi auguri alla comunità incontrando una delegazione di minatori, ricevendo alcuni doni e fiori da parte di bambini della comunità italiana. Hanno reso alla Regina un omaggio musicale alcuni gruppi con abbigliamenti folkloristici tipici italiani. Nel pomeriggio la missione cattolica italiana di Genk si è arricchita di stand delle diverse regioni italiane, con prodotti tipici italiani. Presenti anche stend di altre comunità presenti nella realtà della comunità  della Missione Italiana, come la Comunità Portoghese, quella Spagnola, Slovena e ucraina. Una giornata storica e indelebile che ha marcato il cuore di tutti i presenti. (Gianluca Loperfido-Migrantes Online/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform