direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Massimo Ungaro (Pd): “Dopo la crisi del Coasit di Londra anche i licei italiani all’estero rischiano di non avere insegnanti assegnati alla ripresa dell’anno scolastico a settembre”

CAMERA DEI DEPUTATI

Interrogazione al ministro degli Esteri Moavero Milanesi e al ministro dell’Istruzione Bussetti

 

ROMA –  “Dopo la crisi del Coasit di Londra anche i licei italiani all’estero rischiano di  non avere insegnanti assegnati alla ripresa dell’anno scolastico a settembre. E la situazione è particolarmente seria in Europa”. Lo paventa Massimo Ungaro, deputato del Pd eletto nella circoscrizione Estero-ripartizione Europa, che si è rivolto con un’interrogazione  a risposta scritta al ministro degli Esteri Movaero Milanesi e al ministro dell’Istruzione Bussetti spiegando che “dopo il ricorso presentato da Uil-Scuola contro i nuovi concorsi locali e i contratti “in deroga”, già pronti da alcune settimane, si assiste a un conseguente congelamento delle procedure di assunzione in attesa della pronuncia del TAR Lazio”.  Di qui l’appello del parlamentare dell’estero al Governo “affinché il nuovo anno scolastico inizi senza disagi anche per gli studenti italiani delle scuole di secondo grado all’estero”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform