direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Massimo Ungaro (IV, ripartizione Europa) sull’approvazione alla Camera dell’assegno unico universale per i figli a carico

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

“È il momento di semplificare e riordinare il sostegno alla famiglia”

ROMA – “L’inverno demografico italiano si combatte con politiche di welfare universali a sostegno delle famiglie. Ci sono ancora troppe giovani coppie che rinunciano ad avere figli perché non possono permetterselo, una delle cause del crollo della natalità nel nostro paese. Le misure a sostegno della genitorialità in Italia esistono ma sono tante e frammentate, è venuto il momento di semplificare e riordinare questo fronte cruciale della politica sociale”: così il deputato eletto nella ripartizione Europa Massimo Ungaro (Iv) in merito all’approvazione alla Camera dei deputati della legge delega che prevede l’introduzione di un assegno unico per i figli a carico.

Ungaro, co-firmatario della proposta di legge, sottolinea come essa costituisca “il primo pilastro del Family Act proposto dalla ministra per la Famiglia e le Pari Opportunità Elena Bonetti”.

“La legge delega il Governo a introdurre nei prossimi 12 mesi un assegno unico universale per i figli a carico dal 7° mese di gravidanza fino al 21esimo anno di età, ponderato in funzione del reddito ISEE, verosimilimente fino a 200 euro al mese per figlio a carico. L’assegno – spiega l’esponente di Italia Viva – è assicurato per ogni figlio a carico con criteri di universalità e progressività e viene maggiorato per i figli successivi al secondo e ulteriormente maggiorato per i figli con disabilità. L’assegno potrà essere erogato direttamente al figlio una volta maggiorenne al fine di favorirne l’autonomia. Verranno di conseguenza aboliti l’assegno per le famiglie con 3 figli (1998), l’assegno di natalità (2014), il premio di natalità (2016), le detrazioni fiscali per i figli a carico, l’assegno per i nuclei familiari (1988): tutte le risorse saranno convogliate per il finanziamento del nuovo assegno unico universale”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform