direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Massimo Ungaro (Italia Viva): Nonostante nel Regno Unito ci siano oltre 700mila cittadini italiani, ancora non esiste una struttura scolastica dove sia possibile conseguire l’Esame di Stato a Londra

PARLAMENTARI ELETTI ALL’ESTERO

 

ROMA . “Ho depositato un’interrogazione parlamentare al Ministro degli Esteri in merito alla SIAL, la Scuola Italiana a Londra, che dal 2010 impartisce un’educazione di altissima qualità sia in lingua italiana che in lingua inglese, dall’asilo fino alla prima media”, ha postato su Facebook il deputato di Italia Viva Massimo Umgaro, eletto all’estero nella ripartizione Europa, che ha così proseguito: “Nonostante nel Regno Unito ci siaNo oltre 700mila cittadini italiani, ancora non esiste una struttura scolastica dove sia possibile conseguire l’Esame di Stato a Londra. Io credo che la diffusione della cultura, della tradizione e della lingua italiana sia importante non solo per il legame dei cittadini italiani all’estero con il proprio Paese che nel lungo periodo può generare un ritorno per il paese estremamente significativo in termini culturali, sociali, economici e politici”.

“Per questo – ha concluso Ungaro – ho chiesto formalmente al Governo di destinare maggiori fondi alla SIAL, con l’obiettivo di allargare l’offerta dei corsi in modo di permettere agli studenti di conseguire la maturità e di abbassare il costo della retta in modo da permettere a un numero più ampio di famiglie di accedere alla scuola. La soluzione ideale sarebbe ovviamente l’istituzione di un liceo pubblico statale italiano come quelli di Parigi, Madrid, Istanbul e Barcellona”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform