direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Marco Fedi (Pd): “L’Expo è un’importante occasione anche per l’Australia”

EXPO MILANO 2015

Una lettera del deputato eletto all’estero al primo ministro e al ministro degli Esteri d’Australia per chiedere di decidere in favore della partecipazione australiana

ROMA – “Il tema della esposizione universale di Milano ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’ rappresenta una delle sfide più importanti ed attuali per l’umanità. Esso consente ad ogni Paese, inoltre, di potere declinare gli indirizzi generali in una dimensione peculiare e diretta, disponendo di una grande vetrina per le sue risorse, dando conto delle politiche adottate in questo campo e presentando il contributo che può dare alle relazioni in ambito internazionale” lo ha detto Marco Fedi, deputato eletto all’estero per il Pd nella ripartizione dell’Afria, Asia, Oceania e Antartide, aggiungendo che “oltre alle motivazioni tradizionali, nel dialogo multilaterale con il mondo sul tema dell’alimentazione, l’Australia può dare un originale apporto non solo nel campo della trasformazione e dell’offerta dei suoi prodotti, ma soprattutto nei settori della ricerca scientifica e tecnologica”.

Il Commonwealth d’Australia, del resto, ha partecipato a quasi tutte le esposizioni universali. Con l’EXPO di Milano del 2015, secondo Fedi, “ha l’opportunità di presentarsi al mondo su questioni che hanno legami forti con il proprio territorio e con la propria compagine sociale e produttiva, come la nutrizione, l’alimentazione sana e igienicamente garantita, la produzione alimentare sostenibile e il rispetto per le risorse naturali del pianeta”.

Nei giorni scorsi, anche a nome del Gruppo Interparlamentare di amicizia tra Italia e Australia, Fedi ha scritto al primo ministro Tony Abbott e al ministro degli Affari Esteri Julie Bishop, chiedendo di decidere in favore della partecipazione australiana all’EXPO 2015.  “Con queste autorità- spiega Fedi -, ho insistito sull’idea che si tratta di un tema importante per l’Australia, di una esposizione universale che affronta questioni che possono rafforzare ulteriormente i rapporti economico-commerciali e culturali tra Italia, Europa e Australia. Senza trascurare che l’alimentazione, per la consistente e attiva comunità di origine italiana presente in terra australiana, rappresenta un tema di forte sensibilità, capace di sostenere lo scambio interculturale che da tempo proficuamente si svolge nel Paese che ci ha accolto ed integrati nella sua società”.  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform