direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Marchigiani all’estero consultati dal Comitato esecutivo del Consiglio per il nuovo Piano triennale degli interventi

ITALIANI ALL’ESTERO
Questionario sul sito “lemarchenelmondo.info”

Marchigiani all’estero consultati dal Comitato esecutivo del Consiglio per il nuovo Piano triennale degli interventi

ANCONA – “Al fine di dare un contributo fin dalla sua preparazione al nuovo Piano degli interventi per gli anni 2014- 2016” il Comitato Esecutivo del Consiglio dei marchigiani all’estero, presieduto da Emilio Berionni, ha promosso “una consultazione su alcune tematiche individuate come strategiche rispetto ai nuovi interrogativi e alle nuove problematiche che la crisi economica e sociale italiana spinge ad affrontare”. Il questionario è alla pagina http://www.lemarchenelmondo.info/Istituzioni/Questionario.aspx

Invitando i corregionali “ad esprimere la vostra opinione e a svolgere le considerazioni che ritenete più giuste” il Comitato esecutivo motiva la decisione di promuovere la consultazione . “Con molta franchezza – spiega – dobbiamo partire dal dato di fatto che in Italia e nella gran parte dei Paesi europei si registra una crisi gravissima e che per fronteggiarla sono necessari tanti inevitabili cambiamenti. La crisi, come molti dati statistici stanno a testimoniare, sta producendo una ripresa del fenomeno migratorio che coinvolge anche diversi cittadini marchigiani, soprattutto giovani. Dobbiamo quindi fare i conti con problematiche nuove, con nuovi compiti che possono essere proposti alle Associazioni dei marchigiani all’estero e con risorse finanziare che, al contrario, sono in drastica diminuzione. In questi frangenti si fa anche più forte la tentazione, della politica e dei cittadini, a rinchiudersi, a guardare alla propria comunità in senso molto restrittivo, a risparmiare tagliando, talvolta,non il superfluo, ma ciò che è percepito come tale.

E’ inutile nasconderselo e fare finta di niente: sono necessari dei cambiamenti! Discuterne con franchezza ci sembra la strada migliore per valorizzare la grande realtà umana, il grande impegno ed il legame indissolubile che i marchigiani all’estero ed i loro discendenti manifestano verso l’Italia e la loro Regione” . (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform