direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Maie, Luca Zappata coordinatore a Düsseldorf (Germania)

MOVIMENTI POLITICI

 

ROMA – Luca Zappata è il nuovo coordinatore Maie a Düsseldorf, nel Land tedesco Nordrhein-Westfalen. “Al servizio degli Italiani una volta, al servizio degli Italiani sempre”: è questo il suo slogan. Infatti ha servito per 15 anni il Paese in qualità di ufficiale della Marina Militare.

Dopo aver frequentato la Scuola Germanica di Roma, univa il suo desiderio di servire la patria e la passione per il mare iniziando il suo percorso militare presso l’Accademia Navale di Livorno e prendendo parte al corso di studi in Scienze Marittime e Navali. Al termine di 5 anni di studi conseguiva la laurea magistrale e frequentava numerosi corsi di specializzazione atti a brevettarlo sommergibilista. Imbarcava quindi su numerosi sommergibili e prendeva parte a missioni d’interesse nazionale ed internazionale in ambito NATO, specializzandosi nel contempo in Sicurezza nazionale e Studi strategici con un master presso l’Università Cà Foscari di Venezia. Comandava, inoltre, Nave Libra, pattugliatore d’altura inserito in dispositivi nazionali rivolti al controllo dei flussi migratori nel Canale di Sicilia.

Deciso a svilupparsi ulteriormente a livello personale e professionale, accettava una nuova sfida ed iniziava due anni fa un nuovo percorso lavorativo in Germania in qualità di Operations manager presso Amazon, prima presso una sede a Koblenz, successivamente a Düsseldorf, dove risiede attualmente con la propria compagna. “Sono molto felice di far parte della grande famiglia del Maie Europa – commenta il neo coordinatore – Una scelta, quella di coordinare il Maie a Düsseldorf e nel Land Nordrhein-Westfalen, che ho preso spinto dal medesimo amor di patria e dalla volontà di servire l’Italia e gli Italiani anche in ‘abiti civili'”. “Sono già al lavoro per costruire un network Maie forte e organizzato anche in questa zona della Germania. Come affermavo sui sommergibili e sulle navi, ancora una volta avanti tutta!”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform