direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Macroregioni Europee del Mediterraneo: prospettive di sviluppo, migranti e la pace”

ASSOCIAZIONI

Videoconferenza il 18 gennaio promossa da Aiccre Puglia, Aem, Aitef , Mfe

BARI -“Macroregioni Europee del Mediterraneo: prospettive di sviluppo, migranti e la pace”: è il titolo della video conferenza che si terrà il 18 gennaio (inizio alle ore 10) promosso da Aiccre Puglia – Associazione  Italiana  Consigli  Comuni  e  Regioni d’Europa,  Aem-Associazione Europa Mediterraneo, Aitef-Associazione Italiana Tutela Emigranti e Famiglie, Mfe Puglia- Movimento Federalista Europeo.

Il convegno online punta a sollecitare “il Parlamento, il Governo e le Regioni a  chiedere  al  Consiglio Europeo di attuare le Macroregioni Europee del Mediterraneo per  garantire  la  pace,  nuovi  posti  di  lavoro  e investimenti”.

“Quattro delle cinque Macroregioni, approvate nel 2012 dal Parlamento Europeo, operano bene da tanti anni” spiegano i promotori del convegno , secondo cui “sono indispensabili quelle del Mediterraneo per fermare il grande esodo degli immigrati e la fuga dei giovani dal Sud”

“Le Macroregioni Europee del Mediterraneo sono fondamentali per: essere protagonisti nel Mediterraneo, ridurre i flussi migratori e la fuga dei giovani, il rilancio dell’Italia, spostare il  baricentro dell’Europa, usufruire delle grandi risorse dell’Africa, attrarre i traffici che giungono nel Mediterraneo e investimenti”. “Sarà possibile – spiegano ancora  – avvalersi dei finanziamenti Europei per realizzare progetti strategici: i collegamenti stabili tra l’Italia e la Sicilia, la Puglia e l’Albania e tra la Sicilia e la Tunisia, visto che è in corso avanzato la progettazione del tunnel che collegherà il Marocco e la Spagna”.

Al convegno, informano i promotori , sono stati invitati “il presidente del Consiglio dei ministri Meloni, i ministri Calderone, Fitto, Musumeci e Tajani, i presidenti del Senato e della Camera, i presidenti delle Regioni, i sindaci, i parlamentari, i consiglieri regionali, gli ambasciatori del Mediterraneo a Roma e le Associazioni”.

I lavori saranno introdotti da Giuseppe Valerio, presidente Aiccre Puglia. Relatori: Cosimo Inferrera, presidente Aem; Giuseppe Abbati, presidente Aitef; Ennio Triggiani, presidente Mfe. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform