direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Lutto a L’Aquila: scomparso Attilio Cecchini

ADDII

Aveva 95 anni il noto penalista e firma  de La Voce d’Italia , giornale che aveva fondato a Caracas  con Gaetano Bafile

 

 

L’AQUILA – E’ venuto a mancare Attilio Cecchini, noto penalista  aquilano e penna de La Voce d’Italia –  testata che aveva fondato a Caracas con un altro aquilano,  l’amico fraterno Gaetano Bafile –  e del Corriere della Sera. Era nato  nel capoluogo abruzzese il  20 marzo 1925  . Era emigrato nel 1950  in Venezuela con una laurea di giurisprudenza in tasca e già con esperienze da avvocato. Ma anche con una  grande passione per il giornalismo. Raccontò la dura vita degli emigrati italiani e intervistò personalità come Juan Domingo Peron che nel 1956 era stato costretto a lasciare l’Argentina e aveva fatto una tappa a Caracas. Nel  1959 il rientro in Italia .

Il suo impegno civile è stato celebrato dal Premio Nobel per la letteratura Gabriel Garcìa Marquez, in un capitolo del libro “Un giornalista felice e sconosciuto”, e il giornalista aquilano Angelo De Nicola  gli ha dedicato il saggio biografico dal titolo “Don Attilio Cecchini. Il giornalista di razza, il principe del foro, l’impolitico”. Per lui, anche uno spettacolo di teatro musicato dal titolo “Don Attilio Cecchini: la Voce d’Italia a Caracas, l’Avvocato delle Utopie” , ideato dalla pianista aquilana Sara Cecala.

“Colpisce forte la perdita dell’Avvocato Attilio Cecchini, era una personalità davvero speciale”, commenta la deputata aquilana del Pd Stefania Pezzopane. “La sua morte ci priva di una mente aperta come poche, una figura di grande autorevolezza, una persona unica, per la sua storia straordinaria ed avventurosa, per il suo carisma, per la sua umanità e professionalità. Lo ricordo con emozione in una delle ultime occasioni pubbliche all’Emiciclo con l’Ordine degli Avvocati di cui era un decano ed un leader. I suoi 95 anni sprizzavano energia, le sue storie erano appassionanti, grazie ad una giovinezza vissuta tra Italia e Venezuela, nel giornalismo d’inchiesta, a raccontare la difficile vita degli italiani in America Latina e seguendo per Paese Sera i paesi dell’America Latina”.

I funerali di Attilio Cecchini si terranno a L’Aquila ,nella basilica di Collemaggio, giovedì  7 gennaio alle ore 15.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform