direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“L’italiano dei videogiochi”: intervista a Steven Carollo del direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles Paolo Sabbadini. Online da oggi

CULTURA

XX Settimana della Lingua Italiana nel mondo

 

Le altre iniziative online dell’IIC

 

BRUXELLES – In occasione della  XX edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, Paolo Sabbatini, intervista Steven Carollo, sceneggiatore per videogiochi. Steven Carollo parla a nome della neo-fondata Big Red Spellbook, una casa di sviluppo videoludica romana dedita alla realizzazione di un progetto molto molto ambizioso che punta a valorizzare tematiche molto sensibili e importanti del panorama sociale italiano ma con un occhio rivolto verso il mercato internazionale. La casa di sviluppo si avvale di uno staff di scrittori  provenienti sia dal teatro che dal cinema. I testi e dialoghi spaziano dal vernacolare odierno al migliore italiano della tradizione manzoniana. L’ultima creazione della Big Red Spellbook è il videogioco REIETTI! (ROGUES!). L’intervista è online da oggi 21 ottobre su YouTube. Sono inoltre on line sul canale Youtube e sulla pagina Facebook dell’IIC Bruxelles ,fino al 23 ottobre, i video della rassegna “Di-segni e di parole”

curata dal Centro per il libro e la lettura e dall’Università di Padova. La rassegna “Di-segni e di parole” è costituita da cinque incontri con altrettanti illustratori italiani, autori delle interpretazioni grafiche di alcune parole significative della nostra cultura: Guido Scarabottolo, Sonia MariaLuce Possentini, Marco Brancato, Vittoria Facchini e Alessandro Sanna.

Questi contributi originali sono vere e proprie riflessioni illustrate che, partendo dall’opera e dallo stile degli artisti coinvolti, accompagnano il pubblico alla scoperta dei molteplici significati e simboli racchiusi nella magia delle parole.

On line  fino al 23 ottobre anche “Fumetti nei Musei”, iniziativa lanciata nel 2018 dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo per raccontare ai giovani la ricchezza del patrimonio culturale italiano, partecipa alla XX Settimana della lingua italiana nel mondo promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Le 51 storie disegnate da alcuni tra i migliori fumettisti italiani, che illustrano le collezioni d’arte di 51 musei e parchi archeologici statali, hanno iniziato il 19 ottobre un tour mondiale grazie alla collaborazione con Istituti Italiani di Cultura, Scuole italiane all’estero, Ambasciate e Consolati.

Sono inoltre previsti 5 webinar online organizzati dagli IIC di Madrid, Abu Dhabi, New York e Tokyo.

La XX edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo (19- 25 ottobre) è sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. E’ organizzata dal Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, dalla rete diplomatico-consolare e dagli Istituti Italiani di Cultura in collaborazione con il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, il Ministero dell’ Istruzione, Minstero dell’Università e della Ricerca e dai principali partner della promozione linguistica nel mondo (Accademia della Crusca, Società Dante Alighieri, Rai) e dall’Ambasciata della Confederazione Elvetica. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform