direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Italia per il rafforzamento della tutela del patrimonio ambientale in Albania

RETE DIPLOMATICA

Nuova imbarcazione per una migliore conservazione e gestione del Parco Marino Karaburun-Sazan

VALONA – Una nuova imbarcazione che servirà per una migliore conservazione e protezione del Parco Marino Karaburun-Sazan. Acquistata da UNDP nell’ambito del Progetto “Improving Coverage and Efective Management of Marine and Coastal Protected Areas in Albania, phase 2”, finanziato dalla Cooperazione Italiana e attuato in collaborazione con il Ministero del Turismo e dell’Ambiente e l’Agenzia Nazionale per le Aree Protette, l’imbarcazione faciliterà il pattugliamento del Parco Marino nell’individuazione di potenziali attività illecite, fornirà assistenza nella conduzione di attività di ricerca a tutela della flora e della fauna e migliorerà i servizi pubblici per i visitatori del Parco. Contribuirà, inoltre, a rafforzare la capacità operativa dell’Agenzia Nazionale per le Aree Protette, di cui beneficeranno sia le comunità locali che i tanti turisti che ogni anno visitano Karaburun-Sazan.

L’imbarcazione servirà, inoltre, al monitoraggio delle acque e alla protezione della biodiversità. Capace di raggiungere la velocità di 53 nodi e di trasportare due barelle, assicurerà un più rapido ed efficiente servizio di pronto soccorso sanitario.

L’Ambasciatore d’Italia in Albania, Fabrizio Bucci, presente al varo, ha sottolineato: “Il 28 aprile 2020, il Parco Marino di Karaburun Sazan – la prima e unica zona Marina Protetta in Albania – ha compiuto 10 anni. L’Italia ha sempre sostenuto il rafforzamento della tutela del patrimonio ambientale in Albania e l’impegno delle Istituzioni locali per il rispetto della legalità e per offrire migliori servizi pubblici. Lo ha fatto nel passato. Continuerà a farlo nel futuro.” (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform