direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’impegno dell’Ambasciata d’Italia a Washington per assicurare i collegamenti aerei con l’Italia

RETE DIPLOMATICA

In raccordo con l’Ambasciata, Alitalia prevede di mantenere da New York (JFK) a Roma (FCO) 1 volo al giorno

WASHINGTON – L’Ambasciata d’Italia a Washington continua a mantenere stretti contatti con Alitalia per assicurare collegamenti aerei diretti tra gli Stati Uniti e l’Italia nei prossimi giorni, nonostante il divieto di ingresso per coloro che sono stati nell’area Schengen negli ultimi 14 giorni deciso dalle Autorità americane a partire dal 13 marzo.

L’Ambasciata ricorda che tale divieto non riguarda i cittadini americani e loro familiari, gli stranieri con residenza permanente e relativi familiari che dovranno seguire al loro arrivo le procedure previste dal Dipartimento per la Sicurezza Nazionale.

Si ricorda anche che non ci sono limitazioni per gli italiani che vogliano lasciare gli Stati Uniti per fare rientro in Italia, dove si dovranno conformare alle disposizioni adottate dalle autorità italiane. Maggiori informazioni e i moduli per l’autodichiarazione che dovranno essere presentati al vettore aereo e al rientro in Italia sono disponibili sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Per l’imbarco sui voli Alitalia occorre essere muniti di mascherina.

In raccordo con l’Ambasciata, la compagnia di bandiera Alitalia prevede di mantenere da New York (JFK) a Roma (FCO) 1 volo al giorno dal 23 marzo scorso. I voli, inclusi i collegamenti interni negli Usa operati da compagnie americane, sono soggetti a cambiamenti in base alla situazione contingente.

Alitalia raccomanda di utilizzare il sito della compagnia  (https://www.alitalia.com/it_it/fly-alitalia/voli-speciali/voli-speciali-usa.html#JFK-FCO-New_York-Roma), dove sono state caricate anche tariffe speciali per coloro che vogliono acquistare voli one-way dagli Usa all’Italia.

L’Ambasciata d’Italia a Washington precisa che sono possibili anche altri collegamenti con scalo in Paesi terzi che assicurino collegamenti con l’Italia.

Si ricorda inoltre di evitare di incorrere nella scadenza del visto o dell’Esta. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform