direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Le dichiarazioni del Presidente della Repubblica Mattarella in occasione del Capodanno ebraico

QUIRINALE

 

ROMA – “La festa del Capodanno ebraico rappresenta un momento di riflessione sulla prosecuzione di un cammino di maturazione e progresso, al livello individuale e collettivo, sulla base di valori condivisi”.Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione del Capodanno ebraico. “Il pensiero – ha proseguito il Capo dello Stato – corre al quarantesimo anniversario, il 9 ottobre prossimo, dell’attentato alla sinagoga di Roma, che vide Stefano Gaj Tachè, un bambino italiano di due anni, cadere vittima dell’odio e dell’intolleranza. Nello spirito di raccoglimento che ispira questa festività, auspico che si sappia perseverare nel costruire una convivenza sempre più armonica e dialogante tra le diverse realtà del Paese che lo arricchiscono con le loro identità, in sintonia con i più elevati valori della nostra Costituzione. Agli italiani di religione ebraica e agli ebrei che si trovano in Italia in questo periodo festivo – ha concluso Mattarella – sono lieto di formulare gli auguri più cordiali”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform