direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Laura Garavini (Pd) interviene a Bruxelles all’incontro organizzato dalla Federazione del Partito democratico del Belgio

PARTITI

 

“Forte impegno in sede di legge di Bilancio per ulteriori detrazioni Imu per gli italiani nel mondo”

 

ROMA – “I nostri Governi di centro sinistra, susseguitisi in questa legislatura, hanno riservato grande attenzione agli italiani nel mondo. Lo dimostra anche l’ultima legge di Bilancio, che già nella sua formula iniziale ha previsto numerosi aumenti nei capitoli di spesa dedicati agli italiani all’estero”. È quanto ha dichiarato Laura Garavini, deputata Pd eletta nella  ripartizione Europa, dell’ufficio Presidenza del Partito democratico  alla Camera, intervenuta a Bruxelles all’incontro organizzato dalla Federazione del Pd Belgio, alla presenza di tutti i circoli, dei consiglieri Cgie, delle Associazioni regionali. All’incontro hanno preso parte il capogruppo Pd alla Camera Ettore Rosato e il segretario di Federazione, Lanfranco Fanti, promotore dell’iniziativa, oltre che gli eurodeputati Isabella Da Monte, Nicola Danti e Michela Giuffrida.

“Mi auguro – ha aggiunto la Garavini – che, nonostante le ristrettezze di Bilancio, nel passaggio parlamentare alla Camera, in queste ore, sia possibile apportare ulteriori ritocchi al rialzo. Soprattutto per quanto riguarda l’esonero dell’Imu sull’abitazione posseduta in Italia. Ma anche per sostenere la internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, l’insegnamento della lingua e cultura italiana e il funzionamento delle rappresentanze di base”.  “La Legge di Bilancio 2018 –  ha ricordato la deputata – accresce la dotazione degli Istituti di cultura di 3,5 milioni di euro per il 2018 e di 8,5 milioni per gli anni successivi, aumenta il sostegno ai corsi degli enti gestori di 2,1 milioni e il contributo aggiuntivo alla Dante Alighieri di 2,6 milioni. Investe 170mila euro per la formazione a distanza del personale scolastico e, per le cattedre di italianistica, prevede una spesa di 1,9 milioni per il 2018 e di 2,3 per gli anni seguenti. Anche il contingente scolastico beneficerà delle misure messe in campo dal Bilancio 2018, grazie all’incremento di 50 unità. Inoltre sono stanziate risorse per la assunzione di 100 unita di contrattisti”. “Misure di grande spessore – ha concluso la Garavini – che dimostrano un cambio di passo nelle politiche per gli italiani nel mondo. Da parte mia, massimo impegno nelle prossime ore per migliorare ulteriormente questi importanti risultati”. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform