direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Laura Garavini: “Con il Decreto Scuole all’estero più servizi ai connazionali e più merito”

CAMERA DEI DEPUTATI

La deputata Pd relatrice del provvedimento in Commissione Esteri

 

 

“Un risultato molto significativo per tutti coloro che hanno a cuore la promozione della lingua e cultura italiana all’estero. Lo abbiamo raggiunto oggi con il voto in Commissione alla Camera dei Deputati. Nelle condizioni poste, abbiamo impegnato il Governo a modificare il Decreto sulla lingua e cultura italiana all’estero che entrerà in vigore nelle prossime settimane, una volta approvato dal Consiglio dei Ministri nella nuova formula.

Non solo si ripristinano cinquanta docenti di italiano di ruolo per le scuole italiane all’estero a partire dall’anno scolastico 2018/2019. Si disciplinano anche gli enti gestori e abbiamo inoltre scongiurato l’eventualità che il Decreto agisse derogando alle norme relative alla contrattazione nazionale. Inoltre si ripristinano le graduatorie nazionali per la individuazione degli insegnanti per l’estero.

 In questo modo vengono incrementati i servizi ai cittadini residenti all’estero e allo stesso tempo si premia il merito, mettendo da parte procedure di assegnazione potenzialmente poco trasparenti. Tra i vari aspetti positivi, introdotti grazie al nostro intervento,saranno inclusi gli italiani all’estero e i loro congiunti fra i beneficiari dei corsi, anche alla luce dei nuove mobilità e della necessità di mantenere vivo il legame fra il Paese e i connazionali all’estero”.

Così Laura Garavini, della Presidenza del Pd alla Camera, relatrice del decreto legislativo recante disciplina della scuola italiana all’estero, insieme alla collega Tamara Blažina.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform