direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Land Assia, in novembre elezioni per il rinnovo delle Consulte per gli Stranieri

GERMANIA

 

Francoforte, Brillante (Europa Liste) invita i connazionali a votare

 

FRANCOFORTE – A novembre, in tutto il Land dell’Assia, si terranno le elezioni per il rinnovo delle Consulte per gli Stranieri. In vista di questo importante appuntamento, Luigi Brillante, italiano eletto al Consiglio comunale con “Europa Liste”, invita i connazionali a partecipare al voto e, nello specifico, per quanto riguarda Francoforte, a votare la lista “Wir in Frankfurt” (WIF).

“Anche a Francoforte – scrive Brillante – soventemente ci troviamo di fronte a “piccole” discriminazioni che non possiamo più tollerare. Ormai la metà della popolazione di Francoforte ha un’origine straniera. Uno dei temi principali dell’ultimo decennio della politica cittadina è l’integrazione. Per integrazione si intende un’equa partecipazione alla vita sociale, economica, culturale e politica. Si può dire che siamo arrivati al traguardo? Direi proprio di no”.

“Una ricerca sociologica dell’Istituto “Institut zur Zukunft der Arbeit (IZA)” – scrive Brillante – recentemente ha dimostrato che la possibilità di una persona a essere convocata ad un colloquio per un’assunzione si riduce del 14%, nelle aziende piccole addirittura del 24%, se si ha un cognome non tipicamente tedesco. In molte nazioni, ma anche in alcune città della Germania, per evitare queste discriminazioni è stato introdotto il metodo delle domande di assunzione anonime. I risultati di questo metodo sono stati molto buoni. Pertanto per eliminare questo tipo di discriminazioni anche a Francoforte ho presentato tempo fa un’istanza”, ricorda Brillante. “Purtroppo tale domanda è stata rigettata dalla coalizione della CDU con i verdi. Questo dimostra che partecipare attivamente alla vita politica comunale è determinante per poter rendere Francoforte più vivibile ed evitare discriminazioni”.

Per questo, in vista delle elezioni per la Consulta, Brillante invita i connazionali ad “appoggiare la lista Wif e a partecipare al voto. È importantissimo votare – ribadisce – in modo da avere più connazionali nei gremi elettivi di Francoforte”. In altre città gli italiani non sono così convinti dell’utilità di partecipare all’elezione di questi Consulte degli Stranieri (Ausländerbeiräte), organismi puramente consultivi, validi per gli extracomunitari, mentre i cittadini EU, attraverso il voto comunale, hanno possibilità molto più autentiche e determinant per partecipare ed incidere nella politica locale. (De.It.Press-Webgiornale/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform