direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Ambasciatore d’Italia a Belgrado Carlo Lo Cascio visita il cantiere per la costruzione del grattacielo più alto dei Balcani (Kula Tower)

RETE DIPLOMATICA

I lavori sono eseguiti dalla italiana Pizzarotti S.p.A. in partnership con la società serba Millennium e l’australiana Roberts Constructions

BELGRADO (Serbia) – L’Ambasciatore d’Italia Carlo Lo Cascio si è recato in visita al cantiere per la costruzione del grattacielo “Kula Tower” a Belgrado, che una volta concluso, con i suoi 168 metri, sarà l’edificio più alto dei Balcani. I lavori sono eseguiti dalla società italiana Pizzarotti S.p.A. in partnership con la società serba Millennium e l’australiana Roberts Constructions. Pizzarotti è una delle più importanti e qualificate società italiane nel settore delle costruzioni, opera a livello globale e negli ultimi anni ha incrementato la propria presenza nella regione balcanica. “La realizzazione da parte di Pizzarotti dell’edificio che diverrà uno dei simboli di Belgrado dimostra che le eccellenze italiane continuano a rivestire un ruolo di primo piano in tutti i settori strategici dell’economia serba” ha affermato l’Ambasciatore Lo Cascio durante la visita, alla quale erano presenti anche i rappresentanti di Confindustria Serbia.

“Kula Tower” è parte del più ampio progetto di sviluppo urbanistico del lungofiume di Belgrado. L’edificio, i cui 41 piani dovrebbero essere completati entro il 2022, comprenderà un hotel di lusso da 119 camere e 220 appartamenti di pregio con affaccio sul fiume Sava e sulla fortezza di Kalemegdan. (Indorm)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform