direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Ambasciata italiana a Washington sostiene il Pride Month

DIRITTI UMANI

WASHINGTON – In occasione della manifestazione “Pride Month – Capital Pride” che si tiene ogni anno dal 4 al 15 giugno, l’Ambasciata d’Italia a Washington ha aderito e sostenuto la campagna sui diritti delle persone LGBTQ+ attraverso le piattaforme Twitter e Instagram. Alla campagna hanno partecipato anche altre rappresentanze diplomatiche a Washington oltre al Dipartimento di Stato. Tra i sostenitori, vanno annoverati anche Digital Diplomacy Coalition (DDC) e Capital Pride DC, che hanno amplificato la visibilità della campagna attraverso i propri account.

L’iniziativa di sensibilizzazione si è svolta sulle piattaforme Twitter e Instagram, con una serie di post concernenti la priorità attribuita da tutti i Paesi coinvolti alla difesa dei diritti delle persone LGBTQ+ e alla lotta contro ogni forma di discriminazione sulla base degli orientamenti sessuali e identità di genere e in linea con le posizioni del Governo italiano espresse da ultimo in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omofobia, la Transfobia e la Bifobia il 17 maggio scorso.

Con la partecipazione alla campagna, si è potuto sottolineare l’impegno dell’Italia per la promozione e la tutela dei principi di uguaglianza e dignità di tutti gli esseri umani sia a livello nazionale che nei fora internazionali, tra cui il Consiglio per i Diritti Umani a Ginevra, dove l’Italia siede per il triennio 2019-2021. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform