direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Aeronautica Militare italiana a favore dell’aviazione libanese

DIFESA

Concluso nei giorni scorsi il corso di istruttore manutentore dei vari sistemi dell’elicottero AB-212 presso la missione MIBIL

BEIRUT (Libano) – Nei giorni scorsi è giunto al termine di un intenso ed impegnativo periodo di formazione il corso per istruttori manutentori “Turboshaft PT6T-6 Intermediate, Advanced and Train The Trainer Course”.

Il personale dell’Air Force Libanese è stato formato da un team composto da specialisti dell’Aeronautica Militare Italiana provenienti dal Comando Operazioni Aerospaziali, dalla 2^ Divisione del Comando Logistico, dal 3° Reparto Manutenzione Aeromobili e Armamento di Treviso sede di Padova e dal 16° Stormo “Protezione delle Forze” di Martina Franca.

Il piano degli studi sviluppato ad hoc, è parte di un complesso iter di addestramento finalizzato a consentire ai migliori militari dell’Aeronautica Militare Libanese di svolgere, nel prossimo futuro, le mansioni di istruttore manutentore dei vari sistemi dell’elicottero AB-212.

Il programma del corso è stato incentrato sulle discipline tecnico-professionali, teoriche e pratiche, per consentire al personale formato di operare in autonomia sul motore Turboshaft PT6T-6, in dotazione ai propri elicotteri.

Questo corso è stato preceduto da un Basic Course che si è svolto a Marzo 2020, con l’obiettivo di preparare i frequentatori ad affrontare questo corso. Tutto ciò è stato possibile grazie all’ esperienza e alla professionalità del personale specialista dell’Aeronautica Militare Italiana, che ha saputo trasferire le capacità tecniche, al personale specialista dell’Aeronautica Militare Libanese, nel rispetto delle Pubblicazioni Tecniche applicabili.

Il completamento del corso che ha formato gli istruttori motoristi, come anche evidenziato durante la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione, rientra nel quadro di un piano volto a rafforzare il ruolo dell’Aeronautica Militare Italiana nella formazione tecnico-specialistica in ambito internazionale.

Infatti per la fine del 2021, sono stati programmati altrettanti corsi che si concluderanno con la formazione di istruttori elettromeccanici dell’Elicottero AB-212; questo segnerà un altro traguardo nel complesso processo di acquisizione di specialistiche capacità sull’assetto in parola.

La cerimonia di chiusura del corso si è tenuta nella base aerea di Beirut nel più rigoroso rispetto delle misure di contenimento della pandemia da Covid-19.

All’evento erano presenti il Comandante dell’Air Force, Brigadier General Ziad Haykal, il Comandante della base aerea di Beirut, Tenente Colonnello Mahmoud Hussein Abboud, l’Addetto italiano per la Difesa, Colonnello Marco Zona, e il Comandante della Missione Militare Bilaterale Italiana (MIBIL), Generale di Brigata Marcello Orsi.

La Missione MIBIL, operante in Libano dal 2015, organizza, conduce e coordina attività di formazione ed addestramento in favore delle Forze Armate Libanesi, inquadrandosi nel più ampio contesto internazionale che si propone di supportare le istituzioni della nazione mediorientale al fine di incrementarne le capacità complessive. L’impegno della MIBIL è quotidiano e costante, ed ha il preciso obiettivo di consolidare il rapporto di collaborazione e fiducia con le Forze Armate Libanesi. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform