direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La “Vogada della Rinascita” dall’antico Arsenale di Venezia

MARINA MILITARE

Una regata per marcare idealmente la ripartenza della città  e per rendere omaggio al personale sanitario

VENEZIA – Domenica 21 giugno, nella splendida cornice della Darsena Nuovissima dell’antico Arsenale di Venezia, alla presenza del Contrammiraglio Andrea Romani, Comandante dell’Istituto di Studi Militari Marittimi e del Presidio Marina Militare di Venezia, ha avuto inizio l’evento remiero “Vogada de la Rinascita”, organizzato dal Panathlon International Club locale, in collaborazione con il Comune della città lagunare.

La regata non competitiva, organizzata per marcare idealmente la ripartenza della città con la diminuzione delle restrizioni legate all’emergenza epidemiologica COVID-19 e per rendere omaggio al personale sanitario che ha operato e sta ancora operando, in prima linea, nell’ambito del contrasto al Coronavirus, ha visto la presenza di circa centocinquanta imbarcazioni a remi – tra le quali anche due sandoli della Scuola Navale Militare “Francesco Morosini” – che lungo il percorso, dall’antico Arsenale alla Basilica della Salute, hanno voluto esprimere un forte messaggio di ritorno alla normalità.

Prima della partenza, il Presidente del Panathlon International Club di Venezia, Dott. Giuseppe Zambon, ha consegnato al Contrammiraglio Romani il guidone dell’associazione, alla presenza del Sindaco di Venezia Dott. Luigi Brugnaro, ringraziando la Marina Militare per aver reso disponibile lo specchio acqueo dell’Arsenale per il raduno iniziale e la partenza delle imbarcazioni.

La manifestazione è poi transitata davanti all’Ospedale Civile, dove le imbarcazioni hanno effettuato l’ “alza remi” in segno di riconoscenza verso gli operatori sanitari, e si è conclusa presso la Basilica della Salute, dopo una breve esibizione degli orchestrali e del Coro del Gran Teatro La Fenice. (Alfredo Parisi/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform