direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La sostenibilità come stile. Premio “Città Futuro”, prima edizione

CONCORSI
La sostenibilità come stile. Premio “Città Futuro”, prima edizione
Un’iniziativa volta alla sensibilizzazione sulle tematiche ambientali e sociali  attraverso l’arte

ROMA – È in fase di preparazione il bando della prima edizione del “Premio Città Futuro”, concorso volto alla sensibilizzazione sulle tematiche ambientali e sociali (in particolare, l’accessibilità e fruibilità delle arti figurative e non e dei suoi prodotti a ciechi, ipovedenti e sordomuti), mediante l’espressione di diverse forme d’arte.

Scopo dell’iniziativa, promossa da NeWage e La Libera Informazione Flegrea in collaborazione con le Associazioni Ambientevivo, ePress, Ambiente&Ambienti, Paideia (Prevenzione – Abusi – Infanzia – Difesa – Educazione – Intervento-Assistenza) e il Comitato Organizzatore Volla Music Festival, è descrivere ed immaginare le nostre metropoli, tra un presente di criticità ambientale ed un futuro ecosostenibile mediante la pittura, la scultura, la fotografia e cortometraggi/documentari, legando intrinsecamente gli aspetti artistici, culturali e sociali all’ambiente.

Un concorso utile alla formazione di una coscienza ecologica condivisa tutelando e promuovendo i nostri beni ambientali, sociali e culturali. A breve il bando completo. Per maggiori informazioni, coloro che volessero aderire (registi, giornalisti, artisti, esperti di settore, aziende, studenti di scuola media superiore), possono contattare l’indirizzo:redazionenewage@gmail.com, scrivendo “concorso” nell’oggetto della mail.

Le opere degli artisti partecipanti verranno pubblicizzate mediante i siti: www.pianetanewage.it,www.epressonline.net, www.ambientevivo.it, www.ambienteambienti.com.

Le realtà organizzatrici, con la collaborazione di sponsor e degli enti locali, in seguito al concorso si propongono di adottare un parco o area verde ed effettuate azioni di gemellaggio con aree da tutelare, sulla scia dell’esempio delle azioni svolte dall’Unesco. L’intera manifestazione sarà patrocinata dal Comune di Napoli, assessorato alla Cultura. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform