direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La morte di mons. Giovanni Nervo

CHIESA ITALIANA
La morte di mons. Giovanni Nervo
Perego (Migrantes): uno straordinario educatore
ROMA – All’età di 95 anni è morto a Rubàno (Padova) monsignor Giovanni Nervo, primo presidente della Caritas Italiana, istituita dalla CEI nel 1971 per volere di Paolo VI, e presidente per lunghi anni della Fondazione Zancan. 
Sulla figura di Giovanni Nervo riportiamo una dichiarazione di mons. Giancarlo Perego, direttore generale della Fondazione Migrantes. “Con la morte di mons. Giovanni Nervo scompare una figura importante nella Chiesa italiana che ci ha aiutato a ‘camminare nella carità’. Esprimo la mia riconoscenza a mons. Nervo per la collaborazione lunga e intensa prima con l’UCEI e poi con la Migrantes, soprattutto sulle tematiche legate al mondo dell’immigrazione e dei rifugiati. In tutti gli incontri con mons. Nervo si respirava aria di una ‘Chiesa della carità’, come si è voluto intitolare nel 2009 anche il volume in onore di mons. Nervo per il compimento dei suoi 90 anni. 
“L’ultima volta che l’ho incontrato – prosegue Perego – è stato nell’estate 2011, in occasione di un Seminario congiunto tra Fondazione Zancan e Fondazione Migrantes dedicato al tema immigrazione e cultura e anche in quell’occasione il suo intervento è stato puntuale e ricco. In questo decennio dedicato dalla CEI al tema ‘Educare alla vita buona del Vangelo’ la testimonianza di mons. Nervo, straordinario educatore, rimane come un riferimento fondamentale per leggere la prevalente funzione pedagogica nei nostri cammini di ospitalità, di accoglienza, di carità, oltre che per costruire una chiesa fraterna”. (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform