direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Farnesina inaugura la mostra “Looking Beyond”, progetto in collaborazione con Agenzia Spaziale Italiana e Telespazio/e-GEOS che sarà realizzata in oltre 50 Paesi da Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura

CULTURA

 

PARIGI – Inaugurata oggi a Parigi e Santiago del Cile la mostra di immagini satellitari “Looking Beyond”, promossa dalla Farnesina in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana e Telespazio/e-GEOS e a cura di Filippo Maggia.

Attraverso un percorso di immagini acquisite dalla costellazione satellitare italiana COSMO-SkyMed di proprietà dell’ASI e del Ministero della Difesa, il progetto offre un’opportunità di riflessione sul contributo delle tecnologie satellitari all’osservazione della Terra, alla promozione dello sviluppo sostenibile e alla tutela del patrimonio naturale e culturale.

La mostra, realizzata dalla Direzione Generale per la Promozione del sistema Paese, rientra tra le iniziative di promozione integrata dell’Italia e del Made in Italy e sarà esposta in oltre 50 Paesi, anche in vista delle celebrazioni della Giornata Nazionale dello Spazio il 16 dicembre. All’iniziativa saranno associati seminari, incontri, dibattiti per condividere l’impegno dell’Italia nel campo della ricerca spaziale, organizzati in collaborazione con la rete di Addette e Addetti Scientifici e Spaziali che operano presso le Ambasciate italiane.

Nella sua prefazione, il Ministro Antonio Tajani ha sottolineato “Il progetto Looking Beyond testimonia il nostro approccio ad una promozione sempre più integrata dell’Italia, che ne valorizzi le dimensioni economiche, scientifiche, tecnologiche e culturali. La mostra sarà un’ulteriore occasione per presentare e condividere un’Italia all’avanguardia e consapevolmente impegnata nel mettere la scienza al servizio della pace, sicurezza e prosperità del nostro pianeta. Siamo orgogliosi dell’impegno della rete di Addette e Addetti scientifici e spaziali e di esperti che operano all’estero nelle sedi diplomatico-consolari e presso gli Istituti Italiani di Cultura, e in partenariato con le imprese italiane”.

Secondo Giorgio Saccoccia, Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana: “La mostra Looking Beyond, che l’Agenzia Spaziale Italiana ha fortemente voluto, insieme al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e a Telespazio SpA/e-GEOS, aiuta a estendere il proprio sguardo sul mondo. Ci confrontiamo ogni giorno con l’ampliarsi dell’orizzonte delle possibilità, rappresentato dalle grandi missioni di esplorazione dello spazio, dallo sviluppo di nuove tecnologie per l’osservazione della Terra, dal potenziamento delle infrastrutture, dai servizi spaziali innovativi per un numero sempre più ampio di settori economici. In tutti questi campi, l’Italia dello spazio è protagonista.”

Luigi Pasquali, Amministratore Delegato di Telespazio ha sottolineato “Le immagini sono frutto della radaristica più all’avanguardia dei satelliti COSMO-SkyMed, processate da e-GEOS. Oggi, grazie alla combinazione di satelliti di telerilevamento, e di strumenti altamente tecnologici a terra riusciamo a sapere moltissimo sullo stato di salute del pianeta: monitoriamo i ghiacciai, le temperature e l’inquinamento degli oceani, la qualità dell’aria, riusciamo a seguire gli spostamenti della fauna selvatica per preservarne gli ecosistemi. I dati satellitari consentono di prendere decisioni capaci di conciliare l’interesse dell’individuo e il bene comune”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform