direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La deputata Nissoli (FI) agli italiani di Baltimora: uniti riusciremo a salvaguardare la figura di Colombo contro ogni tentativo di revisionismo storico!

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

ROMA – “Recentemente ho partecipato ad una riunione online con gli italiani che vivono a Baltimora (USA) e che hanno protestato per quanto accaduto alla statua di Cristoforo Colombo. Infatti, il 4 luglio scorso dei manifestanti hanno divelto la statua di Colombo, a Baltimora, nel quartiere di Little Italy, nell’ambito delle proteste iniziate a fine maggio dopo l’uccisione dell’afroamericano George Floyd durante un fermo di polizia a Minneapolis. Un episodio di intolleranza che ha reso molto triste la festa del 4 luglio ai cittadini italoamericani che hanno contribuito alla costruzione della città’ di Baltimora”. Lo afferma in una nota la deputata di Forza Italia Fucsia Nissoli Fitzgerald, eletta nella ripartizione Nord e Centro America.

“Un fatto che potremmo definire ‘luttuoso’ – prosegue la deputata – per molte associazioni come  L’italiano American Organizations United che ha costruito la Columbus Piazza, dove e’ stata posta la statua del navigatore genovese, quella che i vandali hanno distrutto e gettata nel porto interno. Di fronte a questo scempio,la Comunità italiana di Baltimora si è subito unita e tutti insieme sono andati a recuperare i pezzi della statua. Al recupero hanno partecipato, assieme ad attivisti italoamericani, anche il Delegato Nino Mangione, l’ex Senatore John Pica, Tom Iacoboni, Santo Grasso. Inoltre, voglio ringraziare in modo particolare, oltre questi rappresentanti della Comunità, anche le associazioni coinvolte nella causa di recupero e restauro della statua di Cristoforo Colombo in Little Italy e cioè l’Italian American Civic Club of Maryland Inc., l’Italian American Organizations United, the Associated Italian American Charities of Maryland, l’OSIA Grand Lodge of Maryland, e l’OSIA Little Italy Lodge. Nella riunione online sulla piattaforma zoom, ho portato loro il mio sostegno e solidarietà in qualità di parlamentare italiana eletta in Usa e dato la mia disponibilità a lavorare insieme per tutelare il nostro patrimonio culturale a partire dalla figura di Colombo. Ho comunicato loro che, a tal proposito, ho presentato una mozione alla Camera dei Deputati per impegnare il Governo ad attivarsi sul piano politico e diplomatico per la difesa della figura di Colombo quale espressione della nostra identità culturale. Sono convinta – conclude Nissoli – che lottando uniti per il nostro diritto alla salvaguardia del nostro cultural heritage sapremo dare forza alle nostre ragioni e salvaguardare anche la figura di Colombo contro ogni tentativo di revisionismo storico!”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform