direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La deputata eletta nella ripartizione America settentrionale e centrale Fucsia Fitzgerald Nissoli (Fi) sul Columbus Day

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

“Anche il Columbus Day è espressione della cultura che ha costruito gli Usa”

ROMA – “Anziché eliminare una festa esistente per fare spazio allo Juneteenth Day, proporrò una riduzione del numero di giorni di ferie per i lavoratori federali per compensare i costi del nuovo giorno festivo per celebrare l’emancipazione. Questa modifica, allo stesso tempo, preserverà il Columbus Day e permetterà il risparmio dei soldi dei contribuenti”: queste le parole del senatore americano del Wisconsin, Ron Johnson, segnalate dalla deputata eletta nella ripartizione America settentrionale e centrale Fucsia Fitzgerald Nizzoli (Fi) che si rallegra per il ritiro dell’emendamento presentato da Johnson e James Lankford al Senato Usa che avrebbe sostituito la festa dedicata a Cristoforo Colombo con  quella di Juneteenth tra le festività pagate ai lavoratori federali.

Nissoli sottolinea come tale risultato sia stato ottenuto anche in seguito alle proteste degli italiani d’America. “Voglio esprimere il mio ringraziamento a tutti gli italoamericani che hanno chiamato i senatori per far sentire il loro legame con Colombo e la sua importanza per il nostro cultural heritage. Un particolare grazie a Manny Alfano, André DiMino e Frank Lorenzo per la loro tenacia e la campagna della loro organizzazione, Italian American One Voice Coalition, e anche ai Sons and Daughters of Italy in America. L’unione fa la forza, e insieme – afferma Nissoli – preserveremo la nostra cultura italoamericana”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform