direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“La Dante al Caffè Greco”: dalla parte della cultura

LINGUA E CULTURA ITALIANE

Domani la firma dell’accordo a Roma tra la Società Dante Alighieri e l’Antico Caffè Greco

 

ROMA – “La Dante al Caffè Greco”: domani 13 gennaio alle ore 11, nella Sala Rossa dell’Antico Caffè Greco in via  dei Condotti n. 86 a Roma, il presidente dell’Antico Caffè Greco Carlo Pellegrini sottoscriverà con il segretario generale della Società Dante Alighieri Alessandro Masi un nuovo accordo per promuovere la cultura e la lingua italiane .

A presentarlo alla stampa ci saranno Alessandro Masi e Carlo Pellegrini, con l’editorialista del Corriere della Sera Paolo Conti. Al termine dell’incontro è in programma una degustazione gourmet creata dallo chef del Caffè Greco Emiliano Pascucci.

Palazzo Firenze, sede della Società Dante Alighieri (fondata nel 1889) e l’Antico Caffè Greco (cuore pulsante della cultura romana dal 1760) hanno accolto i più rilevanti scrittori, artisti e intellettuali italiani e stranieri dell’Ottocento, del Novecento e dei giorni nostri. Entrambe le sedi, che ospitano anche numerose opere d’arte, accoglieranno un nuovo programma congiunto di eventi e rassegne aperti al pubblico in tema di arte, storia e attualità, nonché corsi e prodotti multimediali.

Palazzo Firenze, sede di eventi al pubblico e progetti per la lingua e la cultura italiane, è un luogo di aggregazione e coordinamento delle attività della rete internazionale della Società Dante Alighieri, fondata nel 1889. La rete Dante, coordinata attorno alle attività di Palazzo Firenze, si sviluppa in tutto il mondo grazie a circa 400 Comitati, oltre all’ottantina presenti in Italia, a 300 centri d’esame PLIDA, alla rete dei centri e delle scuole d’italiano della Dante e ai 90 Presidi letterari.

L’Antico Caffè Greco  è il secondo più antico Caffè d’Italia. Fondato nel 1760 e protagonista della scena culturale capitolina, custodisce un patrimonio artistico di oltre trecento tra cimeli e opere d’arte – dipinti, disegni e sculture – alcuni donati e altri commissionati agli artisti che nel tempo frequentarono e furono legati a questo luogo. Le opere si trovano all’interno delle nove sale del Caffè e mantengono nella maggior parte dei casi la loro collocazione originaria. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform