direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Commissione Esteri ha concluso l’esame del provvedimento che istituisce la Giornata nazionale degli italiani nel mondo

CAMERA DEI DEPUTATI

 

Conferito alla relatrice Angela Schirò (Pd, ripartizione Europa) il mandato di riferire favorevolmente in Aula

 

ROMA – La Commissione Esteri della Camera dei deputati ha concluso l’esame del provvedimento che istituisce la Giornata nazionale degli italiani nel mondo, conferendo alla relatrice Angela Schirò (Pd, ripartizione Europa) il mandato di riferire favorevolmente in Aula.

Nel prosieguo dell’esame, rinviato dallo scorso mese di febbraio, la presidente della Commissione, Marta Grande ha segnalato l’abbinamento ai provvedimenti presentati sul tema della proposta a prima firma di Massimo Ungaro (IV, ripartizione Europa). Le proposte di legge già all’esame della Commissione erano state presentate da Francesca La Marca (Pd, ripartizione America settentrionale e centrale), Elisa Siragusa (M5S, ripartizione Europa), Fucsia FitzGerald Nissoli (Fi, ripartizione America settentrionale e centrale), e Paolo Formentini (Lega), con il testo di La Marca adottato come testo base.

Il testo dispone che la Giornata nazionale degli italiani nel mondo sia celebrata il giorno 27 ottobre, per “far conoscere l’apporto dato dagli italiani emigrati all’estero alla modernizzazione e allo sviluppo della società nazionale”. È prevista in tale occasione la promozione in Italia e all’estero di cerimonie, iniziative e incontri per divulgare le attività, le esperienze multiculturali e le professionalità acquisite in contesti internazionali dai cittadini italiani all’estero.

Grande richiama anche come sul testo risultante dall’approvazione di alcuni emendamenti sono già stati acquisiti i pareri favorevoli delle Commissioni Affari costituzionali, Cultura e Attività produttive, mentre la Commissione Bilancio ha a suo tempo espresso parere favorevole con una condizione. Ricorda infine che nell’ultima seduta i Gruppi di Lega e Forza Italia avevano ribadito la loro contrarietà al trasferimento del provvedimento alla sede legislativa, proposto dai Gruppi del Movimento 5 Stelle e del Partito Democratico.

Di seguito interviene Paolo Formentini (Lega) che preannuncia il voto di astensione del suo gruppo e formula un ultimo appello alla maggioranza affinché riconsideri la data di celebrazione della Giornata, anche alla luce dello scarto esiguo tra i voti favorevoli e contrari espressi su quella del 27 ottobre. Ribadisce infatti di giudicare più idonea alla celebrazione la data dal 12 ottobre, associata alla scoperta dell’America, a suo tempo proposta con un emendamento dai Gruppi Lega e Forza Italia, tanto più “in considerazione degli atti di vilipendio ai danni delle statue di Cristoforo Colombo compiuti nelle ultime settimane negli Stati Uniti e della conseguente, insopprimibile necessità di riaffermare e difendere la dignità dell’Italia e della numerosa comunità italo-americana ivi residente, che nell’esploratore genovese ha un simbolo”. Si astiene dal voto anche il Gruppo di Forza Italia. La Commissione delibera quindi di conferire alla relatrice Angela Schirò il mandato di riferire in senso favorevole all’Assemblea sul provvedimento in esame. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform