direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Italia coraggio!” I banchetti all’estero del Partito democratico, dall’Argentina alla Cina, all’Europa

PARTITI

 

 

ROMA – Anche all’estero, su sollecitazione e coordinamento dell’Ufficio italiani nel mondo e del suo responsabile, Eugenio Marino, si sono tenute le giornate di “Italia, coraggio!”.

Una manifestazione che, tenendo conto della specificità delle nostre comunità nel mondo e della dispersione dei nostri concittadini nelle città estere, si è svolta sotto forme diverse: volantinaggio nei luoghi frequentati da italiani, trasmissioni nelle radio locali, cene o manifestazioni conviviali con le comunità.

Proprio per l’estero, l’Ufficio italiani nel mondo del PD ha anche predisposto lo specifico volantino Italia all’estero, coraggio!, che contiene i primi risultati ottenuti dal PD nella prima fase della manovra economica e finanziaria già passata al Senato.

Particolarmente significative e suggestive nella loro diversità, sono state le manifestazioni di: Parigi (Francia), da dove il locale segretario Picciani si è collegato da place de la Republique con la diretta di Unità.tv, raccontando lo stato d’animo dei francesi e degli italiani a Parigi dopo i terribili attentati e prima del risultato delle elezioni regionali francesi;

Mar del Plata (Argentina), dove si è tenuto un volantinaggio in piazza San Martin, la piazza nel centro sto-rico circondata dal Palazzo del Mu-nicipio e dall’Università Nazionale che ha suscitato curiosità e interes-se, sia degli argentini che passeggia-vano che dei molti connazionali che si sono avvicinati ai banchetti, dove sono stati distribuiti 1.000 volantini. Nella grande città argentina, Radio Antenna Italiana ha dedicato una puntata speciale di due ore alla manifestazione, ricevendo una serie di telefonate dal pubblico che segue da casa le trasmissioni dedicate agli italiani;

Ottawa (Canada), dove si è tenuta una cena con circa 200 persone, organizzata dal PD insieme ad alcune as-sociazioni italiane e dove si sono distribuiti ai banchetti i volantini delle attività svolte dal Governo e dal Par-lamento a favore degli italiani nel mondo;

Bruxelles (Belgio), dove sabato si è tenuto un volantinaggio presso il mercato di place Flagey, nel quartiere di Ixelles, luogo sempre molto affollato e frequentato da tanti cittadini di vari Paesi europei, tra cui molti italiani.

Presente al volantinaggio l’Alto Rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea, Federica Mogheri-ni, che ha il suo ufficio di Alto rappresentante proprio a Bruxelles.

Domenica, invece, il PD Bruxelles si è spostato presso un bar italiano nel comune di Anderlecht, zona di gran-de importanza storica per la comunità italo-belga e quartiere di incontro e radicamento per tante generazioni di emigrati italiani.

Da qui, il locale segretario Cerasani, si è collegato in diretta con Unità.tv, spiegando come la mobilitazione a Bruxelles sia stata anche un modo per dare un segno di ripresa e di impegno civico dopo gli allarmi terroristici che hanno purtroppo scosso la città belga;

Shanghai (Cina), dove per ovvie ragioni l’iniziativa si è svolta al chiuso e presso un luogo privato, la casa del locale segretario Leopaldi, dove si sono ritrovati tesserati, sostenitori e simpatizzanti del circolo PD “16 di-cembre” in un clima conviviale il cui tema culinario era “la cucina triestina”. La serata ha visto la partecipa-zione di oltre 30 persone, che nel gustare “Jota”, “polenta e capuzi” , “liptauer” e vini del Collio, hanno infor-malmente scambiato opinioni sull’attualità politica ed economica italo/europea, viste da chi, italiano, vive e lavora in Cina.

Le preoccupazioni sono state tante e grandi, ma l’immagine ed il potenziale del nostro Paese in questa parte del mondo, appare comunque migliore di quanto non sia percepita in Italia;

Berlino (Germania), dove sono state realizzate campagne di volantinaggio in alcune delle piazze più impor-tanti della capitale tedesca, da AlexanderPlatz a PotsdamerPlatz, per poi concludere con un banchetto al Vol-ksbühne, in Rosa-Luxemburg-Platz.

Qui “Italia, coraggio!” è stata solo l’inizio di una campagna informativa che continuerà anche nelle prossime settimane, distribuendo materiale e cercando di raccogliere le opinioni e le impressioni degli italiani in Germa-nia;

Wolfsburg (Germania), dove domenica 6 dicembre il locale circolo ha organizzato un grande pranzo di di-scussione e volantinaggio, al quale ha partecipato il neo Segretario del PD Germania, Franco Garippo, insieme a moltissimi connazionali della città operaia tedesca e nel corso del quale anche la campagna di tesseramento ha portato nuovi e generosi frutti, con una serie di nuovi iscritti al locale circolo; Londra (Inghilterra), dove domenica 6 dicembre il locale circolo del PD “Decio Anzani” ha allestito il pro-prio banchetto all’uscita della Chiesa Italiana di San Pietro, epicentro della comunità italiana londinese, e ha tenuto un’ampia campagna di volantinaggio con un gruppo di giovani che ha suscitato grande simpatia tra i passanti.

Reazioni positive in generale con vari apprezzamenti per il governo e qualche sorpresa da parte di persone che non sapevano dell’esistenza di un circolo PD a Londra e che hanno intenzione di partecipare in futuro alle lo-cali attività;

Ludwigshafen (Germania), dove il locale circolo PD è sceso in piazza insieme a delegati della SPD, presso i loro gazebo, sottolineando nella comunità italo-tedesco lo stretto rapporto e vincolo politico europeo tra i due partiti e l’impegno comune nei confronti di una Europa più unita;

San Francisco, dove la comunità si è ritrovata presso la Sala meeting dell’Holiday Inn – Civic Center per un brindisi pre-natalizio e discutere, oltre che delle iniziative del Governo, anche delle future idee per la comunità della Bay Area;

Monaco di Baviera (Germania), dove il locale circolo del PD ha organizzato il banchetto informativo insieme alla festa di Natale, coinvolgendo anche alcuni giovani profughi provenienti dalla Siria e partecipando a una raccolta fondi per la Onlus WeAre.  (Pd Cittadini nel mondo /Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform