direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Istruttori della Marina con i sea-riders del MOST addestrano il cacciamine belga Crocus

MARINA MILITARE

Dal 27 al 31 gennaio nel Mare del Nord, un ufficiale e due sottufficiali hanno operato in sinergia

ROMA – La consolidata cooperazione fra il Comando delle Forze di Contromisure Mine (MARICODRAG) ed il Mine countermeasure Operational Sea Training (MOST), anche quest’anno ha reso possibile per gli istruttori del Centro Addestramento Guerra di Mine (MARICENDRAG) la partecipazione all’addestramento del cacciamine belga MHC Crocus, presso la base navale di Zeebrugge in Belgio.

L’attività di cooperazione, oltre a garantire l’addestramento delle Unità Navali in tirocinio, offre una valida e costruttiva opportunità di confronto tra quelli che sono considerati i due principali centri di addestramento nel settore delle contromisure mine in seno all’alleanza atlantica.

L’attività si è svolta dal 27 al 31 gennaio nel Mare del Nord, dove gli istruttori di MARICENDRAG (un ufficiale e due sottufficiali) hanno operato come parte integrante dello staff di sea riders del MOST a bordo del Crocus, non solo per uno specifico addestramento inerente le contromisure mine, ma anche per condotta della navigazione e delle manovre marinaresche.

Al termine di questo impegno internazionale le attività del centro di addestramento proseguiranno nei prossimi mesi con la formazione ed il tirocinio all’equipaggio del secondo cacciamine consegnato da Intermarine alla marina algerina e con la certificazione di Nave Gaeta agli standard NATO (MAREVAL), propedeutica alla successiva aggregazione allo Standing Nato Mine Countermeasures Group (SNMCMG-2). (Marco Mazzini /Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform