direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Istria Nobilissima”, 54^ edizione del Concorso d’arte e di cultura

CULTURA

Unione Italiana e Università Popolare di Trieste

 

 

FIUME/TRIESTE – L’Unione Italiana e l’Università Popolare di Trieste bandiscono la LIV edizione del Concorso d’Arte e di Cultura “Istria Nobilissima”.

Il Premio si prefigge di “promuovere e affermare la creatività artistica e culturale della Comunità Nazionale Italiana di Croazia e Slovenia e di diffonderla sul territorio del suo insediamento storico e su quello della sua Nazione Madre”.

Il concorso si articola nelle seguenti Categorie e Sezioni:

  1. A) Categoria Letteratura– Premio Osvaldo Ramous. Sezioni: 1. Poesia in lingua italiana 2. Poesia in uno dei dialetti della Comunità Nazionale Italiana; 3. Prosa in lingua italiana 4. Prosa in uno dei dialetti della Comunità Nazionale Italiana; 5. Saggi di argomento umanistico o scientifico
  2. B) Categoria Teatro– Premio Raniero Brumini 1. Testi teatrali
  3. C) Categoria Arti visive– Premio Romolo Venucci. Sezioni: 1. Pittura, scultura, grafica, arte digitale e video 2. Design, arti applicate, illustrazione 3. Fotografia
  4. D) Categoria Arte cinematografica, documentari e televisione Arte cinematografica, documentari e televisione
  5. E) Categoria Musica– Premio Luigi Dallapiccola. Sezioni: 1. Composizione (coro e musica da camera) 2. Esecuzione strumentale, vocale o corale
  6. F) Categoria Cittadini residenti negli altri Paesi, di origine istriana, istro-quarnerina e dalmataattestata da un apposito documento. Sezioni: 1. Prosa narrativa e poesia, anche in dialetto, su tematiche che interessano il mondo comune istriano, istro-quarnerino e dalmata, nella sua più ampia accezione culturale, umana e storica.

A coloro che partecipano per la prima volta al Concorso è fatto obbligo di allegare un attestato rilasciato dalla locale Comunità degli Italiani comprovante l’iscrizione in qualità di soci effettivi. I

concorrenti che hanno aderito in precedenza al Concorso sono esonerati dalla presentazione dell’attestato di cui sopra.

Possono concorrere alla categoria “F” i cittadini italiani residenti in qualsiasi altro Paese (ad eccezione della Croazia e della Slovenia) di origine istriana, istro-quarnerina e dalmata, attestata da un apposito documento.

Possono concorrere anche i cittadini minorenni, a partire da un minimo di 12 anni compiuti e fino ai 18 anni non compiuti alla data di scadenza del presente bando, che allegheranno un attestato rilasciato dalla Comunità degli Italiani della loro località di residenza, comprovante la loro iscrizione in qualità di soci minorenni. Tali partecipanti concorrono in ogni categoria per la menzione “Adelia Biasiol”.

I concorrenti possono partecipare a una sola Categoria e Sezione di concorso.

Tutte le opere dovranno pervenire entro il  2 aprile 2021. (Bando integrale  sul sito www.unione-italiana.eu). (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform