direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Istituto Idrografico della Marina: al via il corso per “Category B Hydrographic Surveyor”

MARINA MILITARE

Al servizio della comunità per la sicurezza della navigazione, l’esplorazione e salvaguardia dei mari

GENOVA – Il giorno 18 gennaio a Genova si è ufficialmente aperto presso l’Istituto Idrografico della Marina il Corso intermedio di Idrografia denominato “Category B Hydrographic Surveyor”.

Il corso della durata di 9 mesi, è rivolto agli Ufficiali, Sottufficiali e graduati appartenenti alla Marina Militare italiana e a quelle straniere, oltre che a personale civile della Difesa e al personale civile nazionale ed estero esterno alla Pubblica Amministrazione.

Al termine dell’iter formativo, che prevede sia lezione in aula che un tirocinio pratico a bordo delle Unità Idro-oceanografiche della Marina Militare, i frequentatori avranno acquisito la capacità e le nozioni per assolvere il compito di operatori tecnici nel campo idro-oceanografico sia a bordo che a terra.

L’edizione di quest’anno, sebbene affetta dalle limitazioni imposte dalle norme anti pandemia da COVID-19, riuscirà comunque a garantire la partecipazione di 7 frequentatori della Marina italiana (3 Ufficiali più 4 Marescialli e graduati) e 1 Ufficiale della Marina albanese.

Il corso risulta di elevato interesse anche presso le Marine di altri Paesi che in più occasioni nelle recenti edizioni hanno inviato del proprio personale per abilitarlo al lavoro di idrografo. Le lezioni, da oltre 6 anni, sono svolte interamente in lingua inglese e il programma di studi è conforme agli standard internazionali dettati dall’IHO per l’abilitazione a Category B Hydrographic Surveyor e approvato dall’International Board for Standard of Competence (IBSC) of Hydrographic Surveyors (FIG/IHO/ICA), organismo di vertice del settore formativo idrografico a livello mondiale.

L’Istituto Idrografico, con i propri corsi riconosciuti a livello internazionale e aperti sia al personale militare che al personale civile, fornisce la possibilità di intraprendere la professione di idrografo garantendo un percorso formativo di elevato profilo, al passo con i tempi e in continuo aggiornamento secondo le più moderne metodologie idrografiche.

La presenza all’interno dell’Istituto Idrografico di professori ordinari e associati, garantisce infatti gli obiettivi formativi richiesti dai citati standard internazionali dell’IHO e permette di consolidare e incrementare innovazione, aggiornamento, confronto e valorizzazione delle conoscenze con università, enti e altri istituti di ricerca legati allo studio del mare e delle sue risorse.

La preparazione di professionisti destinati a svolgere le attività idro-oceanografiche, riveste da sempre una priorità dell’Istituto Idrografico che da quasi 150 anni svolge un diuturno lavoro in favore della sicurezza della navigazione. Oggi più che mai, questo lavoro risulta di fondamentale importanza in particolare in un’era dove il cluster marittimo, a livello globale, è fortemente dipendente dalla conoscenza dei mari e dalla necessità di garantire la sicurezza delle rotte commerciali via mare. (Stefano Cossu/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform