direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Israele, prima riunione del nuovo Comites di Gerusalemme. Beniamino Lazar nominato Presidente

ITALIANI ALL’ESTERO

 

GERUSALEMME – Al termine delle operazioni di scrutinio, e nei tempi previsti dalla legge, si è tenuta la prima seduta plenaria del nuovo Direttivo del Comites Gerusalemme. La riunione si è svolta il 14 dicembre, nella Residenza ufficiale del Console Generale d’Italia a Gerusalemme Giuseppe Fedele.

L’incontro, si legge nella nota,  si è aperto con parole di augurio e di benvenuto da parte del Console Generale Giuseppe Fedele, il quale ha ribadito l’importanza dei Comites in generale, e quello di Gerusalemme in particolare. Coadiuvati dalla Console Aggiunta Alice Amoriello e dall’Addetto Amministrativo Giovanni  Caruso, si è iniziato subito dopo l’iter previsto dal Regolamento dei Comites.

Si è passati alla elezione delle varie cariche: Presidente è stato nominato Beniamino Lazar, Segretario Vincenzo Bellomo, Tesoriere Daniel Di Veroli, insieme ai due Vice Presidenti nelle persone di Luigi Bisceglia e Samuele Giannetti.

Di fatto il nuovo Comites si è rinnovato di un terzo rispetto al precedente Comites di nomina consolare. Alla riunione non hanno potuto partecipare, causa precedenti inderogabili impegni  Renzo Ventura e Roberto Steindler.

Parole di saluto sono state inviate a Sergio Della Pergola, Luisa Levi D’Ancona e Manuela Di Veroli, che per oltre cinque anni hanno dedicato il loro tempo libero a favore del Comites di Gerusalemme e della collettività italiana nella Circoscrizione consolare di Gerusalemme.

Gli altri sette membri del Comites: Cecilia Hemsi Cohen, Michael Racah, Vito Anav, Roberto Steindler, Renzo Ventura, Carla Benelli e Osama Hamdan.

Nel dibattito che è seguito, in vista del lavoro futuro, si è parlato, tra l’altro, della necessità di richiedere urgentemente al Maeci la nomina di un Addetto Culturale presso il Consolato Generale d’Italia a Gerusalemme che possa incrementare l’attività culturale nella città di Gerusalemme, così come viene fatto oggi con gli Istituto Italiani di Cultura a Tel Aviv e a Haifa.

Terminata la parte ufficiale di questa prima convocazione, si sono uniti ai presenti, invitati dal Console Generale , i diversi scrutatori del seggio insieme al Presidente del seggio e al suo Segretario.

E’ stato inviato da parte tutti i presenti un caloroso ringraziamento ai funzionari ed impiegati del Consolato Generale d’Italia a Gerusalemme per l’immenso sforzo; un sentito ringraziamento anche ai diversi volontari che hanno reso possibile la partecipazione alle votazioni di un numero relativamente alto di connazionali. Al termine della serata offerta dal Console Generale e dalla Sig.ra Fabiana, una ricca cena all’italiana seguita da un brindisi di buon lavoro. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform