direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Intervista con Emanuela Del Re viceministra degli Affari Esteri

COOPERAZIONE

Le piccole e medie imprese sono il nostro fiore all’occhiello e soprattutto in Africa sono guardate con grande interesse

ROMA – “La cooperazione poggia su criteri ispiratori molto importanti che partono non solo dall’individuazione dei paesi prioritari ma anche dall’individuazione di temi prioritari. Lo sviluppo umano è uno di questi, ma anche lo è anche lo sviluppo economico da perseguire attraverso azioni che portino a uno sviluppo reale dei Paesi target”. Lo ha detto Emanuela Del Re , vice ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in una intervista a “Vita” (mensile dedicato al racconto sociale, al volontariato, alla sostenibilità economica e ambientale e, in generale, al mondo non profit).

“Finalmente – ha aggiunto la vice ministra – stiamo uscendo da una logica emergenziale e post emergenziale. Penso agli interventi nella filiera del caffè in America Latina e nei Caraibi, che ha impattato su tutto il processo industriale: dalla formazione ai sistemi di irrigazione, sfruttando anche le nuove tecnologie”.

“La Cooperazione – ha poi spiegato Del Re – sta cercando di creare degli schemi con dei bandi specifici per il privato. Le piccole e medie imprese sono il nostro fiore all’occhiello e soprattutto in Africa sono guardate con grande interesse. Sono un’avanguardia molto importante, non solo di produzione e di investimento, ma anche di impegno valoriale, perché portano avanti un modello di impresa virtuoso, che in Italia ha avuto un grandissimo successo, in cui si coniuga l’interesse e la produzione con per esempio le condizioni di lavoro positive, la cura dell’indotto e quindi di tutto quello che ruota attorno all’impresa. Un modello – ha commentato la vice ministra – che potremmo definire ‘olivettiano’, che sarebbe bello trasferire al di là delle nostre frontiere”.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform