direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Incontro tra l’ambasciatore d’Italia a Buenos Aires, Fabrizio Lucentini, e il ministro argentino del Turismo, Matías Lammens

RETE DIPLOMATICA

Al centro del colloquio il rilancio dei flussi turistici tra i due Paesi, alimentato anche dal “turismo delle radici”

BUENOS AIRES – L’ambasciatore d’Italia a Buenos Aires Fabrizio Lucentini ha incontrato il ministro del Turismo argentino Matias Lammens, per uno scambio di vedute su un settore chiave per le relazioni economiche bilaterali.

“Lavoriamo per il rilancio dei flussi turistici fra Italia e Argentina, per sostenere un comparto fondamentale per le economie di entrambi i Paesi –  ha commentato l’Ambasciatore, che ha evidenziato come, prima della pandemia, l’Italia accogliesse ogni anno circa mezzo milione di turisti argentini, mentre circa 150.000 turisti italiani visitavano l’Argentina.

A contribuire a flussi così rilevanti vi è anche il cosiddetto “turismo delle radici”: si stima che quasi metà degli argentini abbia per lo meno in parte origini italiane e, in molti casi, relazioni di parentela in Italia, il che genera un forte interesse per visitare la terra di origine dei propri avi, così come sono numerosi gli italiani che si recano in visita in Argentina per incontrare i propri familiari.

Proprio per sostenere questo tipo di turismo, il Ministero degli Esteri italiano e Enit, l’Agenzia Nazionale del Turismo italiana, hanno pubblicato la Guida al Turismo delle Radici, presentata nel 2019 a Buenos Aires in occasione della Fiera Internazionale del Turismo, della quale si è di recente pubblicato un nuovo volume.

Per il rilancio delle relazioni in questo settore, Italia e Argentina puntano quindi a consolidare la collaborazione fra le Agenzie di promozione turistica – l’Enit ha un proprio Ufficio a Buenos Aires da quasi 100 anni- e a intensificare la partecipazione alle rispettive fiere in campo turistico. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform