direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Incontro su “Lo sforzo bellico e le nuove tecnologie: il paradosso delle ricadute positive”

CENTENARIO GRANDE GUERRA

A Budapest il 14 aprile

 

BUDAPEST – Martedì 14 aprile alle ore 16, presso l’Istituto Italiano di Cultura (1088 Budapest – Bródy Sándor u. 8) avrà luogo l’incontro sul tema Lo sforzo bellico e le nuove tecnologie: il paradosso delle ricadute positive. Partecipano Luciano Segreto, professore di Storia Economica all’Università di Firenze e Márton Békés, direttore di ricerca al Museo della Casa del Terrore.

La grande guerra ha segnato una cesura definitiva nella storia d’Italia come anche degli altri paesi che vi presero parte. A misurarsi nello scontro non erano solo gli eserciti schierati ma anche la potenza degli apparati industriali dei rispettivi paesi. In trincea migliaia e migliaia di uomini, spesso provenienti dalle campagne, sperimentarono per la prima volta la modernità e inedito fu anche l’impiego delle nuove tecnologie.

L’iniziativa si svolge con il patrocinio del Comitato Nazionale Italiano per le Celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale e del Comitato Commemorativo Ungherese del Centenario della Prima Guerra Mondiale e in collaborazione con l’Istituto del XX Secolo. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform