direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Incontro di una delegazione del Comites di Colonia con il Console generale Pierluigi Giuseppe Ferraro

ITALIANI ALL’ESTERO

Al centro dell’incontro l’attuale situazione dei servizi consolari e, in modo particolare, la tempistica di rilascio delle carte d’identità e dei passaporti

COLONIA – Una delegazione del Comites di Colonia, composta dal presidente Giuseppe Bartolotta e dai consiglieri Simonetta del Favero, Chiara Milanese, Giuseppe Laudani e Gino Pacifico, ha incontrato nei giorni scorsi presso la sede del Consolato di Colonia il console generale Pierluigi Giuseppe Ferraro. Al centro dell’incontro l’attuale situazione dei servizi consolari e, in modo particolare, la tempistica di rilascio delle carte d’identità e dei passaporti. Nella nota diffusa dal Comites in proposito si segnala infatti come, nonostante negli ultimi giorni i tempi per il rilascio dei documenti siano stati relativamente brevi, la giacenza accumulata tornerà ad incidere su un loro allungamento. Dalla riunione è emerso – segnala il comunicato – come tale effetto sia dovuto non solo alla situazione legata all’emergenza sanitaria, ma anche alla carenza del personale destinato all’ufficio passaporti e carte d’identità, e provocherà disagi per gli utenti del Consolato probabilmente ancora per lungo tempo. Il Comites, per “non lasciare nulla di intentato affinché i connazionali della Circoscrizione consolare possano usufruire dei servizi all’altezza dei tempi”, segnala di voler intervenire subito presso le autorità di competenza del Ministero per fare in modo che venga garantito il personale sufficiente per affrontare la situazione presente ma anche la funzionalità futura della sede.

Il Comites ha deciso anche di realizzare un confronto con tutti gli addetti ai lavori per chiarire le cause del problema, dal punto di vista “dei diritti-doveri da utente-cittadino”, così che quest’ultimo “abbia anche la possibilità di tutelarsi”e “possa, in definitiva, contare su un minimo di certezza del diritto”. Nel corso dell’incontro si è quindi convenuto sulla possibilità di ripetere frequentemente e regolarmente il confronto per affrontare le problematiche attinenti la collettività. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform