direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Incontro del Coordinamento delle Associazioni Regionali Siciliane dell’Emigrazione (Carse) con l’assessore regionale alla Famiglia, Servizi sociali e Lavoro, Gianluca Micciché

ASSOCIAZIONI

Le associazioni chiedono un impegno per la rivitalizzazione della legge regionale 55/80 e del gruppo di lavoro sull’emigrazione

 

PALERMO – Le associazioni aderenti al Coordinamento delle Associazioni Regionali Siciliane dell’Emigrazione (Carse) hanno incontrato nei giorni scorsi l’assessore regionale alla Famiglia, Servizi sociali e Lavoro, Gianluca Micciché per discutere le problematiche del settore.

Per le associazioni ha introdotto la riunione il segretario generale dell’Unione Siciliana Emigrati e Famiglie (Usef), Salvatore Augello, in rappresentanza di Antonio Giovenco, presidente del Coordinamento, assente per motivi di famiglia. Augello ha fatto un breve excursus ricordando il progressivo smantellamento del gruppo di lavoro che si occupava dell’emigrazione siciliana e lo stato in cui versa il settore cui è dedicata la legge regionale 55/80, i cui capitoli di spesa non sono stati più rifinanziati. Proprio per evitare il definitivo abbandono del settore le associazioni chiedono all’assessore una rivitalizzazione della legge regionale e del gruppo di lavoro soprarichiamato.

Di seguito sono intervenuti anche Giovanni Allegra dell’Associazione Italiana Tutela Emigrati Immigrati e Famiglia (Aitef), Vittorio Nastasi dei Siracusani nel Mondo, Luciano Luciani dell’Istituto Italiano Fernando Santi, Paolo Genco, presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Famiglie degli Emigrati (Anfe), e Carmelo Seggio in rappresentanza di Sicilia Mondo. Ad illustrare le attività svolte dal gruppo di lavoro sull’emigrazione è stata Rossella Chinnici.

L’assessore Miccichè – si legge nella nota diffusa dall’Usef in proposito – ha assicurato il suo interessamento per la rivitalizzazione della legge, così da dare un segnale di attenzione al settore e alle associazioni che da anni sono attive in esso. In merito alla rivitalizzazione del gruppo di lavoro ha anche ipotizzato una sua confluenza nel gruppo che si occupa di tematiche relative all’immigrazione, ove non fosse possibile una soluzione diversa.

Per quanto riguarda le risorse finanziarie, considerando lo stato in cui versa la regione, l’assessore ha suggerito alle associazioni di percorrere la possibilità di accedere ai fondi europei in materia di emigrazione e di immigrazione, in attesa che la situazione economica migliori e si possa riarticolare la programmazione del settore.

Il Carse – segnala ancora la nota – si riunirà lunedì 7 dicembre per fare il punto della situazione e programmare altre iniziative, come incontri con i gruppi parlamentari e con le commissioni permanenti all’assemblea regionale siciliana che si occupano sia del bilancio che del settore lavoro, al fine di attirare l’attenzione sul settore. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform