direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

In un murale a Cuggiono quattro giocatori di baseball figli dell’emigrazione negli Usa

ITALIANI ALL’ESTERO

 

CUGGIONO (Milano)  – Un murale a Cuggiono dedicato a quattro giocatori di baseball molto famosi negli Stati Uniti: Yogy Berra ( scomparso nel 2015, figlio di emigrati da Malvaglio fu prima giocatore nei New York Yankees, con i quali vinse 13 World Series, e poi allenatore),  Joe Garagiola (genitori emigrati  da Buscate e Cuggiono, celebre anche come commentatore), Frank Crespi (genitori partiti da Cuggiono) e Jim Pisoni (famiglia di Buscate). Quattro figli di emigranti cresciuti a Saint Louis, nel quartiere italoamericano di The Hill, che trovarono nello sport la strada dell’integrazione. Il Comune di Cuggiono ha dato loro otto anni fa la cittadinanza onoraria. Il murale , inaugurato presso il piccolo parco tra via San Rocco e via Manzoni, è nato dall’idea dell’Ecoistituto della Valle del Ticino che ha così voluto rendere omaggio a tutti gli emigrati dal territorio che una volta si chiamava ‘mandamento di Cuggiono’ ,una  sorta di sotto provincia che comprendeva i comuni della zona, da Lonate Pozzolo a Villa Cortese, a Bernate…“Da questo territorio – spiegano dall’Ecoistituto della Valle del Ticino  – se ne andarono a migliaia cercando riscatto sociale oltre oceano. Non fu una passeggiata e la loro integrazione fu lunga e difficile. Dalla sola Cuggiono, allora capoluogo, con una popolazione media di 5000 abitanti se ne andarono tra il 1861 e il 1911 , per dare una idea dell’incidenza del fenomeno migratorio, 5620 persone. Una simile incidenza la ebbero anche i comuni più vicini, Inveruno, Arconate, Malvaglio, Robecchetto, Bernate, Turbigo, Castano, Vanzaghello”.  L’inaugurazione è stata trasmessa in collegamento in diretta con Saint Louis e con il Museo del baseball dedicato a Yogi Berra a Montclair ,nei pressi di New York.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform