direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

In streaming “Mister Wonderland”

ITALIANI ALL’ESTERO

Il documentario di Valerio Ciriaci racconta la storia di Sylvester Z. Poli

 

Le proiezioni saranno accompagnate da due incontri on line

 

MILANO –  “Mister Wonderland” , il documentario di Valerio Ciriaci (2019 Italia,Usa) che racconta la straordinaria storia di Sylvester Zefferino Poli (Bolognana, 31 dicembre 1858 – New Haven, 31 maggio 1937), sarà visibile dal 4 giugno sulla piattaforma Cinemino@home (canale virtuale de “il Cinemino” di Milano).  Da umile artigiano emigrato dalla Garfagnana  in America alla fine dell’ 800 , Sylvester Z. Poli riuscì  a diventare il più grande proprietario di sale cinematografiche del suo tempo. Il documentario racconta il suo viaggio dalla Toscana rurale ai ruggenti anni Venti negli Usa, rivelando come l’ingegnosità del migrante abbia plasmato l’esperienza cinematografica così come la conosciamo. Attraversando continenti e generazioni, Mister Wonderland si propone di scoprire ciò che rimane oggi dei cinema di Sylvester Z. Poli e delle comunità che vi ruotavano intorno. Il film – che è stato realizzato con il sostegno della Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana – si è aggiudicato il Premio “il Cinemino” al Festival dei Popoli 2019.

Le proiezioni saranno accompagnate da due incontri on line. Che potranno essere seguiti sui canali social del Lucca Film Festival.  Il primo si terrà il 4 giugno, alle ore 19, con Nicola Borrelli (presidente del Lucca Film Festival e Europa Cinema e produttore del film); Valerio Ciriaci (regista) e Isaak Liptzin (produttore e direttore della fotografia). Il secondo, l’11 giugno, alle 19, con Pietro Luigi Biagioni (direttore scientifico Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana), Vittorio Iervese (presidente Festival dei Popoli; Università di Modena e Reggio Emilia) e Luca Peretti (autore e produttore del film; The Ohio State University). (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform