direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

In rete “La notizia di Ginevra”, dicembre 2017

ASSOCIAZIONI

 

Il mensile curato dalla Società delle Associazioni Italiane di Ginevra

 

GINEVRA – È uscito il numero di dicembre 2017 del mensile della SAIG (Società delle Associazioni Italiane di Ginevra) “La notizia di Ginevra”, diretto da Carmelo Vaccaro.

In prima pagina: Ginevra: la tradizionale festa dell’Escalade «Ainsi périssent les ennemis de la République!»; La SAIG organizza la II Edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo a Ginevra; Guillaume Barazzone: la polizia municipale, un collegamento essenziale per combattere l’inciviltà nel Comune; La SAIG augura ai soci, ai simpatizzanti e a tutti gli italiani nel Mondo Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Inoltre: Un gamin de Calabre (Un ragazzo di Calabria) di Giuseppe Vallone; I consigli del dott. F. Artale: L’importanza dell’ecografia nella diagnosi precoce di malattia; Il quarto evento della Settimana della Cucina Italiana nel mondo, la SAIG lo esegue con Maison du Quartier de la Jonction; Con la festa di Natale l’ACG chiude con allegria il 2017; Il bazar del circolo femminile delle Nazioni Unite, per finanziare progetti a favore dei bambini svantaggiati nel mondo; Gennaro Cannavacciuolo: dopo “Volare oh oh” ritorna a Ginevra con Yves Montand; La Festa natalizia dei toscani dell’Associazione Lucchesi nel Mondo di Ginevra; Anche nel 2017 la SAIG consegna la sua raccolta d’abiti usati al Centro Sociale Protestante (CSP); Gli alunni medie dei Corsi di Lingua e Cultura Italiana in viaggio in Valle d’Aosta; La SAIG al “Samedi du Partage”: l’avventura continua; La festa natalizia degli anziani alla SAIG con il tradizionale pranzo mensile con gli anziani del quartiere.

Infine: dal comune di Chêne-Bourg – Evviva il grande festival dell’inverno!; dalla città di Carouge – Inaugurazione della prima fase del Piano Lumière di Carouge, Un caldo inverno a Carouge; dalla città di Onex – Futuro per tutti i generi: prospettive professionali per ragazze e ragazzi; dalla città di Venier – La città di Vernier ha messo in piedi le prime basi romande di mediazione urbana e sociale!. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform