direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

In Israele “Cinema Italia 2018”

EVENTI

Il 21 aprile si apre la quinta edizione del Festival organizzato dall’Associazione Adamas Italia-Israele e patrocinato dall’Ambasciata d’Italia in Israele

Proiezioni a Tel Aviv, Haifa, Gerusalemme, Holon, Herzliya, Sderot e Rosh Pinna . Il Festival si svolge nell’ambito del programma “Italia, Culture, Mediterraneo” della Farnesina

TEL AVIV – “Cinema Italia” costituisce ormai un appuntamento consolidato nel panorama culturale israeliano, e anche quest’anno, con 13 titoli in programma e decine di proiezioni in tutta Israele, offre al pubblico il meglio della produzione cinematografica italiana contemporanea e classica.

Cinema Italia 2018, patrocinato dall’Ambasciata d’Italia in Israele, è organizzato dall’Associazione Adamas Italia-Israele, con la direzione artistica di Rony Fellus e Dan Angelo Muggia, in stretta collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura di Tel Aviv e di Haifa, Cinecittà Luce, le Cineteche di Tel Aviv, Haifa, Gerusalemme, Holon, Herzliya, Sderot e Rosh Pinna. Realizzato con il sostegno di: Cinecittà Luce, CSC Cineteca Nazionale, Cineteca di Bologna, Comune di Tel Aviv-Giaffa, Comune di Haifa e Comune di Gerusalemme.

Il Festival si svolge nell’ambito delle iniziative legate al programma “Italia, Culture, Mediterraneo” della Farnesina

Cinema Italia 2018.  Nella sezione contemporanea sono in programma: “Ammore e malavita” dei Manetti Bros; “L’ordine delle cose” di Andrea Segre; “Easy – un viaggio facile facile” di Andrea Magnani; “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni; “La tenerezza” di Gianni Amelio; “A ciambra” di Jonas Carpignano; “Amori che non sanno stare al mondo” di Francesca Comencini; “The place di Paolo Genovese”.

Nella sezione classica, per celebrare il 70° anniversario della Fondazione dello Stato d’Israele, sono stati scelti cinque grandi film del neo-realismo italiano usciti nel 1948/49: “Ladri di biciclette di Vittorio De Sica”; “La terra trema” di Luchino Visconti; “Germania anno zero” di Roberto Rossellini; “Senza pietà”  di Alberto Lattuada ; “Riso amaro” di Giuseppe De Santis. La manifestazione è segnalata dai  Comites in Israele. (Infor m)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform