direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il sottosegretario Silli a Panama e in Messico : incontri istituzionali e con la comunità italiana

ESTERI

 

PANAMA – Missione a Panama e in Messico  del sottosegretario agli Esteri Giorgio Silli  per incontri istituzionali con i membri dei governi e i rappresentanti delle comunità italiane.

Obiettivi del viaggio: “rafforzare – ha spiegato Silli – il profondo legame di amicizia e collaborazione dell’Italia con questi due importanti Paesi dell’America centrale e curare il benessere e gli interessi delle nostre comunità nazionali che vi risiedono”

Il sottosegretario Silli a Panama ha avuto “incontri operativi e proficui” con i Comites, con gli imprenditori e con i rappresentanti delle associazioni italiane a Panama.

Il sottosegretario ha inoltre voluto salutare il personale dell’Ambasciata Italiana a Panama, “che tutti i giorni dà risposte concrete ai nostri connazionali”.

Panama ha ospitato la Riunione di coordinamento consolare dedicata alla Rete dell’America Latina. L’evento ha riunito i funzionari che guidano 30 uffici consolari dell’area latinoamericana, con l’obiettivo di scambiare esperienze, buone prassi e trovare percorsi di innovazione. E ciò, come ha sottolineato il sottosegretario Silli, in un’ottica di miglioramento dei servizi a beneficio dei connazionali all’estero.

A Panama Silli ha incontrato la viceministra per gli Affari Multilaterali e la Cooperazione Internazionale Yill del Carmen Otero e il ministro dell’Ambiente Milciades Concepción. “I nostri rapporti bilaterali sono ottimi e abbiamo individuato insieme ulteriori terreni di cooperazione” ha commentato Silli spiegando che “con Panama lavoriamo nella diplomazia giuridica, nella lotta alla corruzione e nella ricerca scientifica, tecnologica e spaziale”.

“Panama – ha continuato Silli – aspira a diventare hub regionale in prodotti e servizi ad alta tecnologia, generando opportunità per le nostre imprese e potenziali collaborazioni istituzionali. Protezione civile -Panama ospita una base di pronto intervento umanitario ONU- e ricerca spaziale- con la prevista apertura entro quest’anno del Centro Regionale COPERNICUS per l’osservazione satellitare a fini ambientali e securitari- sono due dei settori dove la nostra esperienza può fare la differenza”. 

Il sottosegretario negli incontri ha esposto in modo approfondito ai suoi interlocutori i punti di forza della candidatura di Roma a ospitare Expo2030, “raccogliendo interesse”.

Riguardo all’ONU,  Silli  ha “posto l’accento sull’impegno dell’Italia, nel suo ruolo di ‘Focal Point’ del gruppo ‘United For Consensus’, per una riforma che renda il Consiglio di Sicurezza più democratico, responsabile, rappresentativo, trasparente ed efficace, basandosi sulla creazione di nuovi seggi a ‘lunga durata’ assegnati a gruppi regionali.

Dopo Panama il sottosegretario Silli è volato a città del Messico dove ha incontrato il ministro della Cultura A. Frausto Guerrero. Focus su impegno italiano per la protezione del patrimonio, valorizzazione culturale, scambi accademici, borse di studio, Expo2030 Roma ed eventi per il bicentenario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Messico.

Il sottosegretario ha inoltre avuto un “proficuo incontro” con un gruppo di imprese italiane rappresentativo della importante presenza economico-commerciale italiana in Messico: “Un’ottima occasione per una riflessione su come concretizzare l’enorme potenziale bilaterale esistente”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform