direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana in visita a Palazzo Marina

MARINA MILITARE

Una preziosissima occasione di confronto e aggiornamento reciproco che pone le basi per lo sviluppo di ulteriori sinergie in questo strategico settore per tutta la Nazione

ROMA – La Marina Militare incontra l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Il Presidente dell’ASI, l’ingegnere Giorgio Saccoccia, ha incontrato nei giorni scorsi a Palazzo Marina il capo di Stato Maggiore, l’ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone, e il suo staff.

L’incontro si è rivelato un’ottima occasione per condividere le progettualità nel dominio spaziale promosse dalla Marina Militare, da tempo impegnata in questo importante settore per massimizzare lo sviluppo di capacità operative che, attraverso una puntuale evoluzione dei servizi satellitari, potranno consentire alla Forza armata di esprimere effetti rilevanti nel dominio marittimo, con benefici ad ampio spettro in diversi campi: comunicazioni satellitari, osservazione della Terra, Position Navigation and Timing. Si tratta di servizi irrinunciabili per la Marina, capaci anche di produrre rilevanti ricadute sull’intero cluster marittimo.

Un ulteriore approfondimento è stato fatto anche sulla possibilità di sfruttare, a vantaggio del settore spaziale, capacità formative e operative già consolidate in Marina. In tale ambito, sono state condivise, infatti, le affinità tra l’ambiente spaziale e quello subacqueo, esplorando le possibili sinergie tra la formazione degli astronauti e quella degli operatori subacquei, nell’ambito della quale la Marina vanta expertise di primissimo livello, concentrate presso il Comando Subacquei e Incursori nel polo aeronavale di La Spezia. Nel corso della visita sono state presentate al Presidente dell’ASI attività di studio in corso.

Sviluppato nell’ambito dell’accordo di collaborazione tra Marina Miliare e Agenzia Spaziale Italiana attivo dal 2018, il colloquio tra i due vertici ha costituito una preziosissima occasione di confronto e aggiornamento reciproco e ha posto le basi per lo sviluppo di ulteriori sinergie in questo strategico settore per tutta la Nazione. (Marco Casapieri/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform