direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Presidente della Repubblica alla celebrazione de “I Giorni della Ricerca”

QUIRINALE

Mattarella: Sconfiggere definitivamente il cancro è un traguardo possibile solo a condizione di un grande impegno comune

Si è svolta al Palazzo del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la cerimonia di celebrazione de “I Giorni della Ricerca”, iniziativa promossa dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Sono intervenuti il Presidente della Fondazione AIRC, Pier Giuseppe Torrani, il Presidente della Commissione consultiva per la Ricerca, Giorgio Trinchieri, Valentina Robino, Ambasciatrice dell’Airc e Roberto Speranza, Ministro della Salute.

Il Capo dello Stato ha consegnato il Premio AIRC “Credere nella Ricerca” a Loretta Goggi, sostenitrice della ricerca sul cancro, è voce e volto della missione di AIRC e all’azienda Molini Bongiovanni, per il sostegno alla ricerca scientifica e alla Fondazione finanziando il percorso di formazione di una giovane ricercatrice vincitrice di una Borsa di Studio AIRC.

Il Premio “Beppe della Porta” è stato consegnato al Professor Claudio Tripodo dell’Università degli Studi di Palermo, per il contributo alla comprensione delle interazioni tra microambiente e cellule tumorali nelle neoplasie sia solide che ematologiche.

La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Presidente della Repubblica. “Sconfiggere definitivamente il cancro – ha detto tra l’altro Mattarella –  è un traguardo possibile solo a condizione di un grande impegno comune. La ricerca stessa va presentata come impresa di comunità. In cui pubblico e privato, istituzioni scientifiche ed enti non profit, cooperino per fini condivisi. Occorre far crescere gli investimenti pubblici, puntare con coraggio sull’intelligenza dei giovani e sulla qualità dei loro maestri, ma al tempo stesso è indispensabile il sostegno delle imprese, delle associazioni, dei singoli cittadini”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform