direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il patronato Inas Cisl in Gran Bretagna ricorda che il termine ultimo per richiedere il permesso di soggiorno permanente (Settled Status) è il prossimo 30 giugno

BREXIT

LONDRA – Il patronato Inas Cisl in Gran Bretagna segnala che il termine ultimo per presentare la domanda di Settled Status – permesso di soggiorno permanente – per i cittadini dell’Ue e i loro familiari che sono arrivati nel Regno Unito prima del 31 dicembre 2020 è il 30 giugno 2021.

A seguito della decisione del Regno Unito di lasciare l’Unione Europea, la libertà di circolazione è terminata il 31 dicembre 2020 – ricorda l’Inas Cisl – e, in caso non si richieda il Settled Status, si perderà il diritto di lavorare, studiare, affittare una casa, accedere all’assistenza sanitaria, ai servizi sociali e aprire un conto bancario.

Per poter presentare domanda per il permesso di soggiorno permanente, il richiedente dovrà aver vissuto nel Regno Unito, nelle Isole del Canale o nell’Isola di Man per almeno cinque anni consecutivi. Al momento della domanda sarà richiesto il proprio numero di assicurazione sociale inglese (National Insurance Number) per consentire una verifica automatica del periodo di residenza, risalendo alla carriera lavorativa inglese. Se la verifica ha esito positivo, non sarà necessario fornire alcun documento comprovante la residenza, in caso contrario si dovrà produrre le prove di indirizzo tramite utenze varie. Una volta ottenuto il permesso di soggiorno permanente, il richiedente potrà restare nel Regno Unito per un periodo indeterminato e sarà possibile trascorrere fino a cinque anni consecutivi al di fuori del Regno Unito, mantenendo il diritto di residenza. Per informazioni e appuntamenti: mail@inasitalianwelfare.co.uk. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform