direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il MittelCinemaFest taglia il traguardo della X edizione per la Repubblica Ceca. Ospite d’onore l’attore Toni Servillo

CULTURA

 

PRAGA – Il MittelCinemaFest, festival centro-europeo del cinema italiano contemporaneo, taglia il traguardo della X edizione per la Repubblica Ceca, in concomitanza con le celebrazioni del centesimo anno dalla fondazione dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga, primo baluardo della diplomazia culturale italiana nel mondo. Per l’occasione la rassegna cinematografica avrà un padrino d’eccezione, il pluripremiato attore Toni Servillo, che questa sera parteciperà alla cerimonia di apertura del festival. Come ha sottolineato il direttore dell’IIC di Praga, Fabrizio Iurlano, i film sono stati selezionati con particolare cura per offrire una visione ad ampio raggio dell’Italia attraverso il filtro della migliore produzione cinematografica nazionale: “Ci attendono nove prime assolute in Repubblica Ceca, tra opere di noti registi e di cineasti emergenti, in cui attrici e attori affermati recitano accanto a giovani talenti. Al centro delle pellicole i temi del conflitto tra generazioni, gruppi di interesse e singole persone; la più recente e apprezzata letteratura; la testimonianza di un protagonista del nostro tempo, papa Francesco; i temi ambientali e i tributi a due leggendarie figure di artista quali Ennio Morricone ed Eduardo Scarpetta”. L’ambasciatore Mauro Marsili si è soffermato sulle particolari sinergie che da sempre caratterizzano il MittelCinemaFest: “La grande visibilità e il prestigio del Festival si devono al lavoro e all’impegno di tutti gli attori del Sistema Italia presenti in Repubblica Ceca, così come alla proficua collaborazione di Cinecittà e del Cinema Lucerna, nonché al sostegno della Città di Praga e di alcune aziende italiane attive sul territorio. Agli enti e alle singole persone che rendono possibile la realizzazione del festival rivolgo il mio più sentito ringraziamento”.

Come detto, la rassegna prenderà avvio nel salone liberty del cinema Lucerna di Praga alle ore 18:30 di oggi, venerdì 2 dicembre, con Qui rido io di Mario Martone; il 3 dicembre sono in programma alle 18:30 Siccità di Paolo Virzì e alle 20:30 Nostalgia di Mario Martone; domenica 4 dicembre sarà la volta di In viaggio di Gianfranco Rosi, alle ore 16:30, di Calcinculo di Chiara Bellosi, alle 18:30, e della pellicola di Gianni Amelio, Il signore delle formiche, alle 20:30. Due proiezioni sono previste lunedì 5 con Delta di Michele Vannucci alle ore 18:30 e Primadonna di Marta Savina alle 20:30. Il 6 dicembre alle 19:30 sarà la volta del concerto Omaggio a Morricone, eseguito dall’ensemble Czech virtuosi insieme al soprano Vera Talerko, sotto la direzione del M° Walter Attanasi; il tributo al grande compositore, direttore d’orchestra e arrangiatore italiano, proseguirà mercoledì 7 alle ore 17:45 con un importante fuori programma, l’intervista-documentario Ennio, di Giuseppe Tornatore, cui farà seguito alle 20:30 la replica di Qui rido io. Il sipario sul festival scenderà giovedì 8 dicembre con Il colibrì di Francesca Archibugi (ore 18:00), tratto dal celebre romanzo di Sandro Veronesi.

Le pellicole saranno proiettate in lingua originale, con sottotitoli in ceco e in inglese, mentre i biglietti potranno essere acquistati on-line o alla cassa del cinema Lucerna. Organizzano l’Ambasciata d’Italia a Praga, l’Istituto Italiano di Cultura, la Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca, Cinecittà e il cinema Lucerna, in collaborazione con il Comune di Praga, Italia Arte Fest, Ferrero e Segafredo Zanetti; media partner: La Pagina, Progetto Repubblica Ceca, Cafè Boheme, Radio 1, CSFD – Česko-Slovenská filmová databáze, Echo 24 ed expats.cz. Maggiori informazioni sul sito del Festival (www.mittelcinemafest.cz) oppure sulla homepage dell’IIC di Praga (https://iicpraga.esteri.it/iic_praga/it/).

La X edizione del MittelCinemaFest rientra nel quadro delle celebrazioni per il centenario dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga e della campagna di nation branding BeIT, che ha nella Repubblica Ceca uno dei paesi obiettivo designati dal ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform