direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il ministro Roberta Pinotti incontra il ministro degli Affari della Difesa dell’Oman

MINISTERO DELLA DIFESA

Collaborazione in ambito Difesa, scenari di crisi internazionali: questi i temi al centro del colloquio

 

ROMA – I rapporti tra Italia e Oman sono saldi e duraturi. L’auspicio è che in futuro possa esserci un incremento della cooperazione bilaterale tra i due Paesi anche per affrontare i problemi e le minacce comuni che gli scenari di crisi pongono a livello internazionale.

È quanto hanno affermato i ministri Roberta Pinotti e Sayyd Bader bin Saud al-Busaidi nel corso del colloquio bilaterale che si è svolto oggi a Roma, al quale ha preso parte anche il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano. Colloquio incentrato su cooperazione bilaterale, evoluzione dello scenario mediorientale, Libia e contrasto a Daesh.

I due ministri si erano già incontrati lo scorso anno in Oman in occasione dell’esercitazione bilaterale “Sun Mountain 2016”, quando si è formalmente condivisa la volontà di rafforzare la cooperazione in ambito Difesa con la sottoscrizione del Joint Statement.

Durante l’incontro Pinotti e al-Busaidi si sono soffermati, infatti, sull’importanza delle attività di formazione e addestramento grazie alle quali le rispettive Forze armate possono continuare a migliore le proprie tecniche.

Cooperazione che si concretizza anche attraverso il supporto e l’ospitalità garantite dall’Oman alle unità della Marina Militare che operano nell’Oceano Indiano/Golfo Arabico. (m.r.e.f. – Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform