direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Ministro Guerini ha visitato il Cisam – Centro Interforze Studi e Addestramento Militare – a San Piero a Grado – Pisa

DIFESA

Area di addestramento del 1° Reggimento Carabinieri Paracadutisti “Tuscania” e del GIS – “Gruppo Intervento Speciale” dell’Arma dei Carabinieri

SAN PIERO A GRADO (Pisa) – Il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha visitato nei giorni scorsi l’area addestrativa del Cisam – Centro Interforze Studi e Applicazioni Militari- e ha assistito all’esercitazione “Neo 2020” condotta da militari del GIS e dai paracadutisti del 1 reggimento Carabinieri Tuscania.

Presenti il Generale Giovanni Nistri, Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo e il Direttore del Cisam Contrammiraglio Stefano Corona.

“Rinnovo gli auguri di buona guarigione all’Appuntato scelto che nei giorni scorsi è stato gravemente ferito nello svolgimento del suo servizio – ha detto il Ministro Guerini -. L’esercitazione congiunta “NEO 2020” è stata una sintesi perfetta della proiezione della capacità di questi reparti di eccellenza del Paese, della loro professionalità, preparazione, coraggio e determinazione, ma soprattutto di quella capacità di operare, nel quadro della gestione degli eventi di crisi, con un approccio di polizia all’interno di operazioni militari”.

“L’esercitazione a cui ho assistito  conferma le straordinarie capacità del  Reggimento Paracadutisti Tuscania e del GIS. L’addestramento speciale, la rigida selezione e l’impiego sul campo li confermano essere espressione d’eccellenza non solo dell’Arma dei Carabinieri ma dell’intero comparto Difesa. Siate consapevoli di rappresentare, nel panorama nazionale ed internazionale, reparti di riconosciuta professionalità e competenza, di cui l’Italia è orgogliosa. Al Comandante Generale Nistri il mio ringraziamento per questa occasione di incontro, che mi ha permesso di conoscere da vicino due delle eccellenze della Difesa e del nostro Paese”  ha concluso Guerini che ha ringraziato anche il Colonnello Demontis, Comandante del 1° Reggimento Carabinieri Paracadutisti “Tuscania” e il Colonnello Carletti, Comandante del Gruppo di Intervento Speciale: “per la passione e la professionalità con la quale, ogni giorno, guidate i Reparti a voi affidati”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform