direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Ministro Di Maio alla videoconferenza sul dialogo tra Europa e America Latina e Caraibi

ESTERI

 

 

ROMA – Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ha partecipato insieme ai Ministri degli Esteri francese e spagnola, Jean-Yves Le Drian e Arancha González Laya, all’Alto Rappresentante UE, Josep Borrell, e a omologhi latinoamericani alla videoconferenza sul rilancio del Dialogo tra Europa e America Latina e Caraibi, centrata sul contrasto alla emergenza sanitaria causata dalla pandemia di COVID-19 e sulle sfide poste dal recupero economico-sociale dalla crisi.Ne informa la Farnesina.

Il Ministro Di Maio ha ringraziato i colleghi per l’aiuto prestato all’Italia durante le fasi più acute della pandemia, esprimendo solidarietà a quanti si trovano oggi in condizioni analoghe. Il Ministro ha quindi evidenziato l’importanza delle principali misure che hanno consentito all’Italia di uscire dall’emergenza, quali la mobilitazione massiva del sistema sanitario e l’importanza del lockdown nel contenimento dei contagi, rivelatesi cruciali per la lotta al virus a livello nazionale. Sul piano internazionale, Di Maio ha evidenziato la centralità della cooperazione per un approccio condiviso sul contrasto alla pandemia e sul rilancio economico e sociale.

A questo scopo, il Ministro ha auspicato un rafforzamento del partenariato tra UE e America Latina che consenta di rispondere in maniera congiunta alle sfide economiche, scientifico-sanitarie e sociali dell’era post-COVID, collaborando anche nelle sedi multilaterali per promuovere un’azione efficace su dossier come vaccini, Agenda 2030, lotta al cambiamento climatico e tutela della biodiversità. Di Maio ha ricordato, a tale proposito, come l’Italia è stato il primo Paese a farsi promotore di una piattaforma globale per lo sviluppo di un vaccino, l’”Access to COVID-19 Tools Accelerator”, e tra i primi sostenitori del GAVI Advance Market Commitment per garantire l’accesso al vaccino ai Paesi in via di sviluppo. Il Ministro Di Maio ha inoltre assicurato che la salute come bene pubblico globale e le opportunità di rilancio socio-economico saranno priorità della prossima Presidenza italiana del G20. In qualità di co-presidente della COP26, inoltre, l’Italia intende proseguire il lavoro svolto da Cile e Costa Rica, collaborando con i Paesi latinoamericani su temi come energia, trasporti, adattamento e resilienza, natura e finanza.

La videoconferenza è sfociata in una dichiarazione congiunta che riassume i termini della discussione e gli impegni presi.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform